25 Aprile 1945 – 25 Aprile 2016 | Ieri partigiani oggi antifascisti

Ieri partigiani oggi antifascisti!
25 aprile 1945-25 aprile 2016
La giornata delle Resistenze! La festa della Liberazione!
Lunedì 25 aprile ore 10 Colosseo
Corteo fino a Porta San Paolo conclusione ad Ararat (via di monte testaccio) e pranzo sociale!


Gli anni passano ma la memoria dei partigiani, della resistenza e della liberazione dal nazifascismo ci accompagna ed è ancora viva e presente nella nostra città e nel nostro paese.
E allora il 25 aprile diventa come ogni anno l’occasione per scendere in piazza tutte e tutti insieme, i partigiani di ieri e gli antifascisti di oggi, per festeggiare il 25 Aprile delle Resistenze!
Un 25 aprile in cui si ritroveranno tutti coloro che si oppongono alla chiusura degli spazi sociali, agli sfratti agli sgomberi e allo sfruttamento sui posti di lavoro, ovvero alle scelte scellerate di chi amministra la città come fosse un nuovo “podestà” di fascista memoria. Un 25 aprile delle Resistenze internazionali contro la guerra imperialista e il sionismo, al fianco dei popoli che resistono all’oppressione e combattono per la propria indipendenza. Un 25 aprile delle Resistenze di chi lotta per i diritti di tutte e tutti senza guardare al passaporto o all’orientamento sessuale.
Un 25 aprile delle Resistenze per denunciare la politica di un’Unione Europea sempre più razzista e securitaria, preoccupata esclusivamente si soddisfare gli appetiti delle lobbies economiche e di chiudere le proprie frontiere a chi fugge dalla guerra.

Per questo invitiamo tutte e tutti a scendere in piazza il prossimo 25 aprile al fianco dell’ANPI e delle altre associazioni partigiane, per il popolo palestinese e per il popolo curdo, per sostenere il progetto di confederalismo democratico che si oppone al Califfato e propone una via di pace e convivenza in Medio Oriente, per i migranti che intraprendono il loro viaggio alla ricerca di una nuova e dignitosa vita, per la solidarietà che vorremmo incontrassero sulla loro strada, per le lotte sociali in difesa dei diritti per tutte e tutti.
Contro razzismo e omofobia, insomma contro ogni fascismo.
Per non dimenticare Renato Biagetti nel decimo anniversario del suo omicidio.

Il corteo sfilerà per le strade di Roma partendo dal Colosseo raggiungendo Porta San Paolo, luogo storico della liberazione a Roma, per poi fare tappa al “Ponte di Ferro” per rendere omaggio alle dieci donne, fucilate per rappresaglia contro l’assalto al forno Tesei nell’aprile del 1944, e terminare la manifestazione presso il centro socio-culturale curdo Ararat, per una moratoria immediata contro sfratti e sgomberi.
L’invito è poi quello a proseguire insieme, nella giornata, nelle tante iniziative che, tradizione ormai consolidata, si svolgono nei territori dal pigneto a Cinecittà da Casalbertone a …

Partigiani e antifascisti sempre
Contro ogni fascismo #IonondimenticoRenatoBiagetti

Share

I commenti sono chiusi.