Venerdì 23 novembre/ Acrobax compie 16 anni! Acrobax Project
Venerdì 28 settembre/ Contro il fascismo senza paura

Venerdì 28 settembre/ Contro il fascismo senza paura

Categoria Antifascismo, Contributi, Hostaria Lunfarda, Iniziative, Libertà di movimento, Percorsi, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Venerdì 28 settembre/ Contro il fascismo senza paura

Dibattito promosso dall’Osservatorio sul fascismo a Roma e L..O.A. Acrobax

Parteciperanno

Guido Caldiron – “ Il futuro dell’Europa è a destra? ”;
Christian Raimo – ” Ho 16 anni e sono fascista “;
Valerio Renzi – ” La Lega: da “ Roma ladrona a Prima gli Italiani ”;
Maurizia Russo Spena – “ Migrazioni e libertà di movimento: come contrastare razzismo e populismo ”;
Giuliano Santoro – ” Dove va il movimento 5 stelle? ”.

A seguire cena organizzata dalla “ Lunfarda dei saperi e dei sapori “ Acrobax Project La Lunfarda saperi & sapori

Sentiremo l’opinione dei relatori invitati sulla reale dimensione del fenomeno fascista e razzista e dei compiti che spettano a chi considera l’antifascismo e l’antirazzismo i fondamenti del proprio partecipare alla vita democratica del Paese.

Share
RNZ018

RNZ018

Categoria Antifascismo, Antisessismo, Contributi, Iniziative, Libertà di movimento, Renoize | Commenti disabilitati su RNZ018

“Voi ci uccidete, ma noi non moriremo mai”
(Aldo Cervi prima di essere fucilato, dai fascisti, insieme ai fratelli)

Come ogni estate, da 12 anni a questa parte, siamo nella fase di preparazione per le iniziative di fine agosto, per ricordare l’assassinio di Renato per mano di due fascisti.
Spesso accade che questa preparazione si faccia durante i mesi più caldi, in cui tutto pare rallentare e consentire a noi di prendere un lungo respiro per affrontare le due giornate, il 27 a Focene e il primo sabato utile, per il concerto a parco Schuster.

Share
Mercoledì 11 luglio/Proiezione di "Fuoricampo" e dibattito su migrazioni e frontiere

Mercoledì 11 luglio/Proiezione di “Fuoricampo” e dibattito su migrazioni e frontiere

Categoria Antifascismo, Antisessismo, Contributi, Cultura indipendente, Iniziative, Libertà di movimento, Percorsi, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Mercoledì 11 luglio/Proiezione di “Fuoricampo” e dibattito su migrazioni e frontiere

Mercoledì 11 luglio alle ore 19:00, nell’ambito del ciclo di incontri “Fronti di Resistenza” presenteremo insieme agli autori il film “Fuoricampo” del CollettivoMelkanaa.

La storia della Liberi Nantes Football Club, una squadra di calcio composta da rifugiati e richiedenti asilo, che partecipa al campionato di terza categoria senza poter concorrere al titolo.
Alla maggior parte dei giocatori, infatti, mancano ancora i documenti richiesti dalla Federazione per poter competere a tutti gli effetti.
Il racconto di questa bella esperienza di sport e incontro è diventato l’occasione per raccontare le vite di tre ragazzi che compongono la squadra, delle loro esperienze e della voglia di realizzare i propri sogni, una volta arrivati qui. Il campo di calcio è il luogo del loro incontro, mentre i momenti “fuori campo” diventano l’occasione per poter scoprire parte della realtà di queste quattro vite sospese, durante la torrida estate del 2016.

Share
Lunedì 25 giugno/Presentazione del libro "Utopia Concreta" racconti dal Kurdistan

Lunedì 25 giugno/Presentazione del libro “Utopia Concreta” racconti dal Kurdistan

Categoria Antifascismo, Contributi, Iniziative, Libertà di movimento, Percorsi, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Lunedì 25 giugno/Presentazione del libro “Utopia Concreta” racconti dal Kurdistan

Lunedì 25 giugno si svolgerà il terzo incontro di Fronti di Resistenza, in cui avremo il piacere di ospitare la prima presentazione in Italia del libro “Utopia Concreta – Le Montagne del Kurdistan e la Rivoluzione in Rojava”, tradotto e curato da @Rete Kurdistan e pubblicato in questi giorni da Red Star Press – Hellnation Libri.
Un libro che si propone come il diario di viaggio scritto da alcuni redattori del blog della sinistra radicale “ Lower Class Magazine (LCM)” che durante la primavera del 2017 hanno viaggiato per il Kurdistan. Il loro viaggio li ha portati dagli accampamenti della guerriglia del Partito dei Lavoratori del Kurdistan (Pkk) nelle regioni montuose al confine turco-iracheno, attraverso la zona di insediamento degli ezidi nella montagne di Sijar, passando per la regione autogovernata del Rojava nella Siria del nord fino sul fronte a Raqqa.

Share
Giovedi 31 Maggio/ Municipio 8: territorio, diritti e rappresentanza

Giovedi 31 Maggio/ Municipio 8: territorio, diritti e rappresentanza

Categoria Beni Comuni & Territori, Contributi, Cultura indipendente, Iniziative, Percorsi | Commenti disabilitati su Giovedi 31 Maggio/ Municipio 8: territorio, diritti e rappresentanza

Da diversi anni segnaliamo i profondi cambiamenti che hanno trasformato la rappresentanza politica del nostro paese in una delega senza vincoli: mentre cambiano i partiti e, con loro, gli interessi rappresentati all’interno delle istituzioni, le responsabilità verso la cittadinanza continuano a essere disattese in un perverso gioco di scaricabarile che individua nelle fasce più indebolite il nemico di turno.

 

Share
Venerdì 11 maggio/Oltre il ReI,un reddito garantito come diritto di base-BinItalia

Venerdì 11 maggio/Oltre il ReI,un reddito garantito come diritto di base-BinItalia

Categoria Beni Comuni & Territori, Contributi, Hostaria Lunfarda, Iniziative, Percorsi, Precarietà & Reddito | Commenti disabilitati su Venerdì 11 maggio/Oltre il ReI,un reddito garantito come diritto di base-BinItalia

Presentazione del Quaderno per il Reddito: “Oltre il Reddito di Inclusione, un reddito garantito come diritto di base” a cura del Basic Income Network Italia.

Intervengono: Sandro Gobetti e Luca Santini (BIN Italia)

A due mesi dalle elezioni del 4 marzo, nell’attuale condizione di stallo per la formazione di una maggioranza di governo, continua ad esserci un’enorme attenzione agli interventi contro la povertà, come mai era avvenuto in passato.

Share
Venerdì 20 aprile/Fronti di Resistenza: voci solidali con la Palestina

Venerdì 20 aprile/Fronti di Resistenza: voci solidali con la Palestina

Categoria Contributi, Hostaria Lunfarda, Iniziative, Libertà di movimento, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Venerdì 20 aprile/Fronti di Resistenza: voci solidali con la Palestina

In questo mese di Aprile, in cui ricorre il 73esimo anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo e dopo il bellissimo incontro con Nora Cortinas de Las Madres de Plaza Mayo Linea Fundadora, con cui abbiamo condiviso emozioni e testimonianze preziose, vogliamo dare il via ad una serie di iniziative dal titolo “Fronti di Resistenza”: storie, aggiornamenti, notizie e voci solidali dai tanti fronti di lotta, vicini e lontani, con cui tessere relazioni sempre più forti e complici.
Uno spazio in cui soffermarsi a riflettere, conoscere, ricordare quanto è accaduto e continua ad accadere in molti posti del mondo, dove intere popolazioni o piccoli gruppi di persone non si arrendono alla miseria, alla violenza, ai soprusi e mettono in campo piccole e grandi forme di resistenza di cui spesso poco si parla, o di cui colpevolmente l’informazione mainstream racconta solo ciò che il sistema ci vuole far sapere.
Come dicevano i latini “quod non est in actis, non est in mundo”, ovvero, nella società dello spettacolo una cosa esiste solo se la vedi. Per questo noi vogliamo gettare un faro su tutto ciò che vorrebbero tenerci nascosto, dargli voce e solidarietà attiva!

Share
Giovedì 12 aprile/ Madri per la Libertà, la Memoria e la Giustizia Sociale

Giovedì 12 aprile/ Madri per la Libertà, la Memoria e la Giustizia Sociale

Categoria Antifascismo, Antisessismo, Contributi, Iniziative, Percorsi, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Giovedì 12 aprile/ Madri per la Libertà, la Memoria e la Giustizia Sociale

MADRI PER LA LIBERTÀ, LA MEMORIA E LA GIUSTIZIA SOCIALE – Per la vita, contro l’odio

Tra il 1976 e il 1983 si instaurò in Argentina una feroce dittatura militare che utilizzò come pratica repressiva fondante quella della “desaparición” di un’intera generazione di giovani militanti che si opponevano ad essa. Nel silenzio del mondo solo le loro Madri, conosciute come Madres de Plaza de Mayo per la loro determinazione a occupare costantemente per decenni la Plaza de Mayo dove ha sede il governo del paese, piazza simbolica dell’Argentina passata e presente e teatro di ogni accadimento, insieme a pochissimi altri lottarono per porre fine alla dittatura e reclamare in vita quei giovani. Negli anni ’90 la loro lotta alla ricerca di verità e giustizia fu accompagnata dagli “Hijos”, i figli di quella generazione eliminata.

Share
Lettera del Comitato Madri per Roma città aperta al sindaco di Macerata

Lettera del Comitato Madri per Roma città aperta al sindaco di Macerata

Categoria Antifascismo, Contributi, Libertà di movimento, Manifestazioni, Percorsi, Renoize | Commenti disabilitati su Lettera del Comitato Madri per Roma città aperta al sindaco di Macerata

Pubblichiamo di seguito la bellissima lettera scritta dalle nostre Madri Per Roma Citta’ Aperta al sindaco di Macerata

Signor Sindaco di Macerata,

Renato Biagetti, ingegnere di 26 anni, il 27 agosto 2006 moriva a Roma assassinato da due giovanissimi fascisti con otto coltellate, mentre usciva da un concerto di musica reggae.
Il giudice che li ha condannati ha evidenziato nella sentenza la gravità del gesto perché in esso c’era la rivendicazione di un territorio.“Questo quartiere è nostro tu sei un diverso e devi morire”.

Share
Nessuna legittimazione mediatica del neofascismo. Neanche in nome della campagna elettorale

Nessuna legittimazione mediatica del neofascismo. Neanche in nome della campagna elettorale

Categoria Antifascismo, Antisessismo, Contributi, Libertà di movimento, Percorsi | Commenti disabilitati su Nessuna legittimazione mediatica del neofascismo. Neanche in nome della campagna elettorale

La tentata strage di Macerata è solo l’ultimo episodio di violenza neofascista nel nostro paese.
Una violenza possibile unicamente grazie alla progressiva legittimazione politica dello squadrismo, più o meno mascherato. Una legittimazione che è passata dalla sovraesposizione mediatica di cui godono tutte le sigle dell’estrema destra, soprattutto romana, a fronte di una presenza sociale e di percentuali elettorali che continuano ad essere irrilevanti.

Lo sdoganamento culturale ha inserito il neofascismo all’interno della normale “dialettica democratica”, del fisiologico confronto tra opzioni politiche differenti.

Share