Io Non Dimentico | 2006-2016 Renato Biagetti Contro Ogni Fascismo Acrobax Project
Sabato 19 Settembre | I.MUSIC FESTIVAL 4° edizione

Sabato 19 Settembre | I.MUSIC FESTIVAL 4° edizione

Categoria Archivio Iniziative, Cultura indipendente, i.music festival | Commenti disabilitati su Sabato 19 Settembre | I.MUSIC FESTIVAL 4° edizione

11990621_10153644307629887_6332374129360319069_n

Share
12-15 Giugno | iMusic - Festival di arti indipendenti

12-15 Giugno | iMusic – Festival di arti indipendenti

Categoria Archivio Iniziative, Cultura indipendente, i.music festival | Commenti disabilitati su 12-15 Giugno | iMusic – Festival di arti indipendenti

Un Festival di Arti e Musica Indipendente dal 12 al 15 giugno che vedrà esibire artisti, musicisti, cantanti in 4 diversi spazi occupati…

12 Giugno Alexis | 13 Giugno Acrobax Project | 14 Giugno Volturno Occupato | 15 Giugno  Casale de Merode

Il programma su www.imusicfestival.org

Share
25/26/27 Maggio | I. MUSIC FESTIVAL

25/26/27 Maggio | I. MUSIC FESTIVAL

Categoria Archivio Iniziative, Cultura indipendente, i.music festival | Commenti disabilitati su 25/26/27 Maggio | I. MUSIC FESTIVAL

imusicfestival.org
indipendent festival
#reclaim the groove

[hdvideo id=19]

Into the groove Venerdì 25 (ingresso 10€)

* Citizen kane (ITA)

* Rancore (ITA)

* Low frequency (ITA)

* Crome hoof (UK/USA)

* Asian Dub Foundation (UK)

 

Let’s groove Sabato 26 (ingresso 10€)

* Monkey ceers (ITA)

* The singers ( ITA)

* Mombu ( ITA)

* Dub Inc. (FRA)

* Ojos de brujo (SPA)

 

Power groove Domenica 27 (ingresso gratuito)

* Bonnot & M1

* Justacase

* Rico e Rocco Hunt

* ill nano

* SignorK

 

Il 25/26/27 Maggio si svolgerà a Roma, all’interno dell’ex-cinodromo occupato, i.music festival.
Un festival di musica dal vivo, con performance suonate, immaginato come strumento e veicolo di cultura indipendente.

Saranno tre giornate ognuna con un suo colore musicale ma che sono intrinsecamente legate dalla ricerca del suono, dall’indipendenza di artisti, musica e contenuti.
Un’unico discorso che si svilupperà lungo tutto il fine settimana e che proporremo a tutta la metropoli romana e non solo.

Perchè la musica è per molti di noi una passione, per tutti/e un linguaggio e uno strumento politico.
Perchè vogliamo una presa di parola per affermare la nostra proposta politica nell’organizzazione dal basso.
Per dimostrare quale capicità ci sia nella nostra ricchezza sociale.
Perchè, fondamentalmente, non è l’unione di capitali e di star system per costurire una offerta commerciale ma la riappriazione e la produzione di cultura indipendente, di alterità e di conflitto.

Share