Acrobax Project
Venerdì 25 Maggio/ Ventimiglia-Bardonecchia:Storie di frontiere e solidarietà

Venerdì 25 Maggio/ Ventimiglia-Bardonecchia:Storie di frontiere e solidarietà

Categoria Antifascismo, Beni Comuni & Territori, Hostaria Lunfarda, Iniziative, Libertà di movimento, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Venerdì 25 Maggio/ Ventimiglia-Bardonecchia:Storie di frontiere e solidarietà

Fronti di Resistenza, 2° appuntamento:

Ventimiglia – Bardonecchia: storie di frontiere, resistenze e solidarietà.

In questi ultimi anni abbiamo assistito all’incalzare della cosiddetta “emergenza migranti”, un fenomeno utile alla governance europea tanto in politica estera, per rafforzare la dimensione securitaria – ed economica – degli accordi internazionali, quanto in quella interna, a uso e consumo delle campagne elettorali e per spostare l’attenzione dai reali problemi sociali ed economici che rendono la vita difficile per milioni di persone in tutta Europa.

 

Share
Sabato 5 maggio/Indovina Chi Suona a Cena #3

Sabato 5 maggio/Indovina Chi Suona a Cena #3

Categoria Antifascismo, Antisessismo, Iniziative, Libertà di movimento, Percorsi | Commenti disabilitati su Sabato 5 maggio/Indovina Chi Suona a Cena #3


Torna l’ appuntamento mensile con “Indovina chi suona a cena” la serata in cui i piaceri per il palato e le note musicali si fondono in un equilibrio irripetibile.
Per questo terzo appuntamento ci saranno due fantastici ritorni nelle serate acrobatiche!!

Share
Mercoledì 25 aprile/ Festa di liberazione a Parco Schuster

Mercoledì 25 aprile/ Festa di liberazione a Parco Schuster

Categoria Antifascismo, Antisessismo, Iniziative, Libertà di movimento, Manifestazioni, Percorsi | Commenti disabilitati su Mercoledì 25 aprile/ Festa di liberazione a Parco Schuster

Festa d’Aprile!
Il 25 aprile 1945 l’Italia fu liberata dal nazifascismo e ancora oggi dopo 73 anni è importante ricordare quanto accadde in quegli anni, perché senza memoria non può esserci un futuro consapevole.
Per questo il prossimo 25 aprile le realtà attive sul territorio di Marconi, San Paolo e Garbatella vi invitano a festeggiare tutti insieme la liberazione!
E proprio perché in questa giornata importante nessuno resti solo, stiamo organizzando a partire dalle 13 un pic nic a Parco Schuster il più bel parco del nostro quartiere!

Share
Venerdì 20 aprile/Fronti di Resistenza: voci solidali con la Palestina

Venerdì 20 aprile/Fronti di Resistenza: voci solidali con la Palestina

Categoria Contributi, Hostaria Lunfarda, Iniziative, Libertà di movimento, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Venerdì 20 aprile/Fronti di Resistenza: voci solidali con la Palestina

In questo mese di Aprile, in cui ricorre il 73esimo anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo e dopo il bellissimo incontro con Nora Cortinas de Las Madres de Plaza Mayo Linea Fundadora, con cui abbiamo condiviso emozioni e testimonianze preziose, vogliamo dare il via ad una serie di iniziative dal titolo “Fronti di Resistenza”: storie, aggiornamenti, notizie e voci solidali dai tanti fronti di lotta, vicini e lontani, con cui tessere relazioni sempre più forti e complici.
Uno spazio in cui soffermarsi a riflettere, conoscere, ricordare quanto è accaduto e continua ad accadere in molti posti del mondo, dove intere popolazioni o piccoli gruppi di persone non si arrendono alla miseria, alla violenza, ai soprusi e mettono in campo piccole e grandi forme di resistenza di cui spesso poco si parla, o di cui colpevolmente l’informazione mainstream racconta solo ciò che il sistema ci vuole far sapere.
Come dicevano i latini “quod non est in actis, non est in mundo”, ovvero, nella società dello spettacolo una cosa esiste solo se la vedi. Per questo noi vogliamo gettare un faro su tutto ciò che vorrebbero tenerci nascosto, dargli voce e solidarietà attiva!

Share
Sabato 10 marzo/ Sport è Resistenza

Sabato 10 marzo/ Sport è Resistenza

Categoria Antifascismo, Antisessismo, Cultura indipendente, Iniziative, Libertà di movimento, Percorsi, Sport popolare | Commenti disabilitati su Sabato 10 marzo/ Sport è Resistenza

Il secondo appuntamento di #AB18 parla di sport, perché su un campo da rugby come su una pista di atletica o nelle strade dei nostri quartieri, siamo partigiani.

Share
Lettera del Comitato Madri per Roma città aperta al sindaco di Macerata

Lettera del Comitato Madri per Roma città aperta al sindaco di Macerata

Categoria Antifascismo, Contributi, Libertà di movimento, Manifestazioni, Percorsi, Renoize | Commenti disabilitati su Lettera del Comitato Madri per Roma città aperta al sindaco di Macerata

Pubblichiamo di seguito la bellissima lettera scritta dalle nostre Madri Per Roma Citta’ Aperta al sindaco di Macerata

Signor Sindaco di Macerata,

Renato Biagetti, ingegnere di 26 anni, il 27 agosto 2006 moriva a Roma assassinato da due giovanissimi fascisti con otto coltellate, mentre usciva da un concerto di musica reggae.
Il giudice che li ha condannati ha evidenziato nella sentenza la gravità del gesto perché in esso c’era la rivendicazione di un territorio.“Questo quartiere è nostro tu sei un diverso e devi morire”.

Share
Nessuna legittimazione mediatica del neofascismo. Neanche in nome della campagna elettorale

Nessuna legittimazione mediatica del neofascismo. Neanche in nome della campagna elettorale

Categoria Antifascismo, Antisessismo, Contributi, Libertà di movimento, Percorsi | Commenti disabilitati su Nessuna legittimazione mediatica del neofascismo. Neanche in nome della campagna elettorale

La tentata strage di Macerata è solo l’ultimo episodio di violenza neofascista nel nostro paese.
Una violenza possibile unicamente grazie alla progressiva legittimazione politica dello squadrismo, più o meno mascherato. Una legittimazione che è passata dalla sovraesposizione mediatica di cui godono tutte le sigle dell’estrema destra, soprattutto romana, a fronte di una presenza sociale e di percentuali elettorali che continuano ad essere irrilevanti.

Lo sdoganamento culturale ha inserito il neofascismo all’interno della normale “dialettica democratica”, del fisiologico confronto tra opzioni politiche differenti.

Share
Lettera aperta/Se non difende la democrazia dal terrorismo fascista non è la nostra Anpi

Lettera aperta/Se non difende la democrazia dal terrorismo fascista non è la nostra Anpi

Categoria Antifascismo, Antisessismo, Gli Spazi, Libertà di movimento, Manifestazioni, Percorsi | Commenti disabilitati su Lettera aperta/Se non difende la democrazia dal terrorismo fascista non è la nostra Anpi

Pubblichiamo la lettera aperta del Circolo Anpi Renato Biagetti:

Se non difende la democrazia dal terrorismo fascista non è la nostra Anpi

Sabato 3 febbraio eravamo in viaggio verso Genova, diretti alla manifestazione indetta da “Genova Antifascista” per l’accoltellamento di un antifascista da parte di militanti di CasaPound.

Lungo la strada lo sgomento e il paradosso ci ha travolto: un giovane fascista a Macerata aveva sparato da un auto contro 6 persone per il colore della loro pelle. Scelte come bersagli casuali per mettere in atto un piano razzista: “punire i negri” per la loro stessa esistenza e presenza in Italia.

Share
Da Roma verso Genova abbiamo gli occhi ben aperti

Da Roma verso Genova abbiamo gli occhi ben aperti

Categoria Antifascismo, Gli Spazi, Libertà di movimento | Commenti disabilitati su Da Roma verso Genova abbiamo gli occhi ben aperti

Alle ore 5:30 circa del 2 febbraio 2018, un gruppo di persone non meglio identificato, ma di cui possiamo ben immaginare la provenienza, ha tentato di forzare il cancello del L.o.a. Acrobax project, spazio occupato da 16 anni e attivo in tante lotte a Roma e non solo.
Questo tentativo è però fallito perché abbiamo gli occhi ben aperti e la guardia sempre alta.

Share
“Ben poco caro Veltroni”

“Ben poco caro Veltroni”

Categoria Antifascismo, Antisessismo, Contributi, Gli Spazi, Libertà di movimento, Renoize | Commenti disabilitati su “Ben poco caro Veltroni”

Siamo le compagne e i compagni di Renato Biagetti, accoltellato a Focene da due giovanissimi neofascisti all’alba del 27 agosto 2006. Siamo le stesse persone che già nei mesi precedenti il suo omicidio, come attivisti dei movimenti sociali antifascisti romani, denunciavano il clima preoccupante che si respirava in città: il susseguirsi di intimidazioni squadriste, la cultura del coltello diffusa dall’estrema destra nelle strade e nelle curve capitoline, l’accondiscendenza con cui l’amministrazione comunale trattava le manifestazioni nostalgiche e le iniziative neofasciste. Leggendo le dichiarazioni di Walter Veltroni apparse su Repubblica, sulla necessità di mobilitarsi contro un generico rischio della tenuta democratica, non abbiamo potuto trattenere la rabbia e perciò scriviamo queste righe.

Share