Io Non Dimentico | 2006-2016 Renato Biagetti Contro Ogni Fascismo Acrobax Project
Sugli sgomberi del 7 Aprile. Risposta dei movimenti contro il PD e i suoi servi

Sugli sgomberi del 7 Aprile. Risposta dei movimenti contro il PD e i suoi servi

Categoria Contributi, Diritto all'abitare, Precarietà & Reddito | Commenti disabilitati su Sugli sgomberi del 7 Aprile. Risposta dei movimenti contro il PD e i suoi servi

8 Aprile. Questa mattina un gruppo di più di cento persone fra precari, studenti, disoccupati, neet hanno occupato simbolicamente i gruppi consigliari di via delle vergini per additare le vere responsabilità politiche degli sgomberi di ieri a Roma.

Share
Roma non si vende, Roma si difende! #17Marzo incontro pubblico sul SalvaRoma

Roma non si vende, Roma si difende! #17Marzo incontro pubblico sul SalvaRoma

Categoria Archivio Iniziative, Beni Comuni & Territori, Contributi, Precarietà & Reddito | Commenti disabilitati su Roma non si vende, Roma si difende! #17Marzo incontro pubblico sul SalvaRoma

 

Più di un anno fa nasceva questo slogan quando, l’allora sindaco di Roma, Alemanno provava a vendere le azioni di Acea, travolgendo il risultato referendario. Ci siamo ritrovati in piazza a urlare questo slogan quando, a dicembre, emergeva, nel decreto “Salva Roma” l’ indicazione di privatizzare tutte le aziende municipalizzate e, l’attuale sindaco, Marino esprimeva tuta la sua confusione e contraddizioni. Oggi, con il decreto “enti locali”, approvato dal Consiglio dei Ministri, quell’indicazione è divenuta un obbligo per Roma capitale mettendo a rischio gli oltre 65000 posti di lavoro di tutte le aziende municipalizzate e di tutte quelle cooperative e associazioni che da oltre 20 anni garantiscono servizi al cittadino; mettendo un’ipoteca la gestione dei beni comuni e la ricchezza sociale che a tutti appartiene; rinnovando la vendita del patrimonio pubblico a scapito del benessere collettivo, a partire dal diritto all’abitare.

Share
Note sulla moneta tra soggettività e reddito garantito

Note sulla moneta tra soggettività e reddito garantito

Categoria Contributi, Precarietà & Reddito | Commenti disabilitati su Note sulla moneta tra soggettività e reddito garantito

Premessa

Una vicenda abbastanza datata quella sul reddito garantito si è riaccesa nel dibattito di movimento e non solo. Il “non solo” si riferisce prevalentemente all’ultimo periodo della vita politica istituzionale e del suo spazio pubblico che perlomeno dalle elezioni del 2013 in poi ha indicato il reddito, certamente minimo e condizionato, come uno dei terreni di riforma possibile. Chiaramente nemmeno a dirlo dopo mesi di governo delle basse e strette intese, il dispositivo di briciole è stato definito nella Legge di Stabilità  2014 con risorse allocate risibili: come la montagna partorisce il topolino.

Share
#19O un percorso in divenire

#19O un percorso in divenire

Categoria 19 Ottobre, Beni Comuni & Territori, Contributi, Precarietà & Reddito | Commenti disabilitati su #19O un percorso in divenire

Riteniamo utile fare alcune riflessioni dopo le giornate di assemblee nazionali svoltesi il 9 e 10 novembre:

Partiamo dall’importanza che ha avuto il percorso di costruzione e la realizzazione della settimana di mobilitazione contro le politiche di austerità dal 12 al 19 Ottobre. Giornate che hanno segnato la connessione tra diverse reti e soggetti antagonisti: dai movimenti per il diritto all’abitare, ai movimenti contro la devastazione territoriale e la difesa dei beni comuni, dal sindacalismo di base alle reti dei migranti.

Share

#19ottobre | Segui e condividi la maschera della #vendettaprecaria

Categoria 19 Ottobre, Precarietà & Reddito | Commenti disabilitati su #19ottobre | Segui e condividi la maschera della #vendettaprecaria

Due video:

#19ottobre segui e condividi la maschera della #vendettaprecaria

#19ottobre riprenditi il tuo tempo, assedia i palazzi del potere

Share
“Siete la democrazia che uccide” – Comunicato Stampa di Alexis Occupato

“Siete la democrazia che uccide” – Comunicato Stampa di Alexis Occupato

Categoria Beni Comuni & Territori, Contributi, Libertà di movimento, Precarietà & Reddito, Uncategorized | Commenti disabilitati su “Siete la democrazia che uccide” – Comunicato Stampa di Alexis Occupato

Nella giornata dell’11 Luglio, insieme ad altre realtà territoriali, abbiamo dato vita ad un corteo che si è snodato per le vie di Ostiense e San Paolo e che reclamava reddito e diritti, in contrapposizione alle conseguenze devastanti delle politiche di austerity e di precarizzazione delle vite, dallo sfruttamento dei territori sottratti alle comunità allo smantellamento progressivo dei sistemi di welfare: abbiamo usato lo slogan “NON CI SUICIDERETE, ROMA SUD CONTRO LA CRISI”, perché vogliamo rompere la solitudine che porta soggetti impoveriti a sempre più frequenti gesti di disperazione. Durante il corteo abbiamo sanzionato con azioni simboliche alcuni luoghi emblematici dell’oppressione sociale perpetrata dai governi di ambo gli schieramenti, così come dai governissimi degli ultimi tempi; per questi motivi, giunti a Parco Schuster, abbiamo deciso di contestare il PD, prima con diversi interventi dal camion, poi tentando un’occupazione pacifica del parco che si opponesse a quella militarizzata e coatta che è stata protratta sull’unico spazio verde e d’aggregazione del territorio, al fine di lasciar spazio ad un evento partitico a scopo di lucro, quale la Festa dell’Unità.

Share
Bentornato presente!

Bentornato presente!

Categoria Contributi, Libertà di movimento, Precarietà & Reddito | Commenti disabilitati su Bentornato presente!

Il nostro futuro lo costruiamo nelle lotte per il reddito di base e i diritti

Le dichiarazioni che si stanno susseguendo sui giornali rispetto a quanto avvenuto davanti alla festa dell’Unitàl’11 Luglio non ci sorprendono affatto. Condannare la manifestazione costruita all’interno della campagna metropolitana della Piattaforma per il reddito di base e i diritti additando come unico responsabile il laboratorio del precariato, L.o.a Acrobax, definendoci “gruppo minoritario di squadristi” diventa una bella novella per attivare qualche zelante magistrato e per non parlare dei contenuti della protesta. Ma a questo siamo abituati. Il fatto che le massime cariche locali e regionali del PD e del PDL si esprimano nello stesso modo e con le medesime parole conferma quanto siano complementari nel governo del nostro Paese. Un matrimonio, in atto da anni, che ci ha prima imposto il governo “tecnico” di Monti, con la riforma delle pensioni e del mercato del lavoro, la spending review, il fiscal compact ed ora un governo di larghe intese, in cui si può anche acconsentire alla sospensione dei lavori in Parlamento per cordoglio nei confronti dell’anticipo della sentenza della Cassazione su Berlusconi. Un governissimo di unità nazionale sottoposto ai dettami della Troika, un’operazione di ingegneria politica che attraverso le politiche di austerity sta smantellando il nostro già arretrato sistema di welfare, privatizzando i beni comuni, devastando i territori, precarizzando e impoverendo larghi strati della popolazione italiana.

Share
11 Luglio | Corteo Roma sud contro la crisi

11 Luglio | Corteo Roma sud contro la crisi

Categoria Beni Comuni & Territori, Contributi, Precarietà & Reddito | Commenti disabilitati su 11 Luglio | Corteo Roma sud contro la crisi

Manganellate a precari e disoccupati davanti la festa dell’Unità!

Siamo partiti da Piramide con un corteo territoriale che rivendicava casa, reddito e diritti, abbiamo segnalato lungo il corteo i luoghi che generano precarietà e rappresentano il governo dell’austerity.
Dopo aver calato un lungo striscione sulla Piramide, comunicato con il quartiere di san paolo/ostiense, amico e solidale, circondati da decine di poliziotti, carabinieri e finanza in assetto antisommossa, abbiamo denunciato le politiche di precarizzazione dentro Telecom, sanzionato agenzie di Equitalia e banche, salutato le occupazioni di casa come l’ex caserma del porto fluviale o le ultime occupate in zona dentro il ciclo di lotta avviato con lo tsunami tour come lo studentato e casa dei precari Alexis.

Insieme agli studenti di Roma tre abbiamo sanzionato il rettorato contro i processi di privatizzazione dell’università pubblica avviati negli ultimi venti anni all’interno di quelli più ampi e complessivi del neoliberismo selvaggio, comunicando come il diritto allo studio sia necessario riaffermarlo dentro i nuovi diritti sociali e di cittadinanza. Arrivati al parco Schuster, blindato dalla celere, abbiamo contestato e assediato la festa del PD che da giorni è al centro di polemiche e contestazioni dei residenti e abitanti del quartiere.

Share

Occupata Inps a Roma verso l’assemblea del 29M *redditoxtutti

Categoria Contributi, Precarietà & Reddito | Commenti disabilitati su Occupata Inps a Roma verso l’assemblea del 29M *redditoxtutti

E’ stata una giornata di lotta quella di ieri per i precari e le precarie, studenti e disoccupati che si sono dati e date appuntamento, con la firma collettiva di Piattaforma x il reddito di base e i diritti, per andare ad occupare la sede centrale dell’Inps dietro piazzale Flaminio, a Roma. Una cinquantina tra centri sociali, disoccupati, collettivi di precari e lavoratori autoconvocati e cassaintegrati che, verso le ore 11, hanno fatto pacifica ma determinata irruzione nei locali dell’INPS al grido di profitti distrutti reddito x tutti.

Share

Sei costretto a lavorare il Primo Maggio? Esci dal ricatto e reclama reddito

Categoria Contributi, Precarietà & Reddito | Commenti disabilitati su Sei costretto a lavorare il Primo Maggio? Esci dal ricatto e reclama reddito

Il Primo Maggio è la festa di tutti i lavoratori e le lavoratrici, anche quelli invisibili, precari e senza contratto che in questo giorno hanno il diritto di riposarsi, festeggiare e stare assieme.

Ma questo giorno di festa, frutto di un secolo di lotte durissime, è entrato nel mirino di chi vuole cancellare ogni diritto a favore dei profitti dei soliti noti: multinazionali, società della grande distribuzione, associazioni di esercenti, sostenuti a gran voce da alcuni sindaci, a partire dallo zelante Alemanno.

Oggi siamo nelle strade del centro di Roma piene di negozi aperti per sostenere il diritto al riposo e alla festa di tutti i lavoratori e per denunciare la continua erosione dei diritti, in un quadro in cui all’interno della crisi c’è chi continua ad arricchirsi e per tutti gli altri si chiude ogni orizzonte di possibilità.

Share