Acrobax Project
Venerdì 14 dicembre/ Fronti di Resistenza in Palestina a sostegno di Aida Camp

Venerdì 14 dicembre/ Fronti di Resistenza in Palestina a sostegno di Aida Camp

Categoria Antifascismo, Contributi, Hostaria Lunfarda, Iniziative, Libertà di movimento, Percorsi, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Venerdì 14 dicembre/ Fronti di Resistenza in Palestina a sostegno di Aida Camp

Riprendono le iniziative di #FrontiDiResistenza tornando a parlare di #Palestina.
Lo faremo concretamente, perché questa iniziativa serve a sostenere i progetti sociali dei compagni e delle compagne all’interno del campo profughi di #Aida, vicino #Betlemme.
La resistenza all’occupazione in Palestina è un atto quotidiano. E’ l’affermazione dell’esistenza del popolo palestinese che il sionismo mira da sempre a cacciare dalla propria terra; a seguito di un dibattito e di alcune proiezioni, trasformeremo anche noi un semplice gesto quotidiano, il pasto serale, in una pratica di lotta, perché il ricavato della cena andrà totalmente a sostegno della comunità di Aida Camp.

Share
Martedì 2 ottobre/Appuntamento presso la sede del Municipio

Martedì 2 ottobre/Appuntamento presso la sede del Municipio

Categoria Antifascismo, Libertà di movimento, Manifestazioni, Percorsi, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Martedì 2 ottobre/Appuntamento presso la sede del Municipio

COMPLICI E SOLIDALI CON MIMMO LUCANO
Appuntamento ore 16:30 alla Sala del Consiglio Municipio VIII
Il Sindaco Domenico Lucano è in arresto.
Con lui, è in arresto il progetto di Riace città dell’accoglienza.
È sotto attacco la solidarietà che non ha nazionalità e confini.
È minacciata l’idea che uniti possiamo lottare contro la paura che governa il nostro tempo.
Mimmo Lucano è in arresto.

Share
Venerdì 28 settembre/ Contro il fascismo senza paura

Venerdì 28 settembre/ Contro il fascismo senza paura

Categoria Antifascismo, Contributi, Hostaria Lunfarda, Iniziative, Libertà di movimento, Percorsi, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Venerdì 28 settembre/ Contro il fascismo senza paura

Dibattito promosso dall’Osservatorio sul fascismo a Roma e L..O.A. Acrobax

Parteciperanno

Guido Caldiron – “ Il futuro dell’Europa è a destra? ”;
Christian Raimo – ” Ho 16 anni e sono fascista “;
Valerio Renzi – ” La Lega: da “ Roma ladrona a Prima gli Italiani ”;
Maurizia Russo Spena – “ Migrazioni e libertà di movimento: come contrastare razzismo e populismo ”;
Giuliano Santoro – ” Dove va il movimento 5 stelle? ”.

A seguire cena organizzata dalla “ Lunfarda dei saperi e dei sapori “ Acrobax Project La Lunfarda saperi & sapori

Sentiremo l’opinione dei relatori invitati sulla reale dimensione del fenomeno fascista e razzista e dei compiti che spettano a chi considera l’antifascismo e l’antirazzismo i fondamenti del proprio partecipare alla vita democratica del Paese.

Share
Venerdì 14 settembre/ Serata argentina

Venerdì 14 settembre/ Serata argentina

Categoria Iniziative, Percorsi, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Venerdì 14 settembre/ Serata argentina

L’intento del Samba Precario è di proporre una serata argentina a tutto tondo, con storia, cultura, musica e sapori di un Paese lontano ma incredibilmente vicino.

L’idea generale è quella di unire differenti realtà e promuoverne la diffusione e conoscenza, attraverso la musica ma non solo.

In questo caso specifico ci siamo spinti un pò più in là, dando spazio non solo alla musica e al cibo, ma anche al racconto di un capitolo doloroso della storia dell’Argentina.

Share
Roma luglio 2018: quando essere antifasciste rende "socialmente pericolose"

Roma luglio 2018: quando essere antifasciste rende “socialmente pericolose”

Categoria Antifascismo, Antisessismo, Gli Spazi, Libertà di movimento, Percorsi, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Roma luglio 2018: quando essere antifasciste rende “socialmente pericolose”

Roma luglio 2018: quando essere antifasciste rende “socialmente pericolose”

Nel caldo luglio romano sì è dipanato un piccolo mistero, che può avere significati più grandi per chi voglia leggerli. L’aria è resa ancora più pesante dalla propaganda razzista del Governo tra chiusura dei porti e inni alla legittima difesa che producono effetti aberranti come il caso della bimba colpita da un proiettile ad aria compressa. Siamo nella Roma della Raggi piena di monnezza ai bordi delle strade, nella Roma degli sgomberi della comunità Sudanese di via Scorticabove e del River Camping di via Tiberina , siamo nella Roma che minaccia di porre fine ad esperienze storiche come la Casa Internazionale delle Donne e tanti altri centri antiviolenza, spazi sociali e altre realtà associative fondamentali per la tenuta sociale della città.

Share
Decine di attivisti rete #restiamoumani bloccano ingresso ministero dei trasporti

Decine di attivisti rete #restiamoumani bloccano ingresso ministero dei trasporti

Categoria Antifascismo, Antisessismo, Diritto all'abitare, Libertà di movimento, Percorsi, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Decine di attivisti rete #restiamoumani bloccano ingresso ministero dei trasporti

 «basta naufragi di stato nel mediterraneo, governo italiano e UE stanno istituzionalizzando omissione di soccorso in mare»

ROMA, 11.07.18 -Da questa mattina all’alba più di 50 attivisti della rete #RestiamoUmani sono incatenati alla scalinata di ingresso del Ministero dei Trasporti, in Via Nomentana a Roma, per protestare in modo pacifico e non violento contro le politiche dell’attuale governo che, con la connivenza dell’Ue, stanno causando l’aumento esponenziale del numero di persone che muoiono in mare nel tentativo di raggiungere le coste europee. Gli attivisti, vestendo giubbotti di salvataggio e salvagenti, hanno inoltre aperto uno striscione con scritto “Naufragi di Stato”.

Share
Mercoledì 11 luglio/Proiezione di "Fuoricampo" e dibattito su migrazioni e frontiere

Mercoledì 11 luglio/Proiezione di “Fuoricampo” e dibattito su migrazioni e frontiere

Categoria Antifascismo, Antisessismo, Contributi, Cultura indipendente, Iniziative, Libertà di movimento, Percorsi, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Mercoledì 11 luglio/Proiezione di “Fuoricampo” e dibattito su migrazioni e frontiere

Mercoledì 11 luglio alle ore 19:00, nell’ambito del ciclo di incontri “Fronti di Resistenza” presenteremo insieme agli autori il film “Fuoricampo” del CollettivoMelkanaa.

La storia della Liberi Nantes Football Club, una squadra di calcio composta da rifugiati e richiedenti asilo, che partecipa al campionato di terza categoria senza poter concorrere al titolo.
Alla maggior parte dei giocatori, infatti, mancano ancora i documenti richiesti dalla Federazione per poter competere a tutti gli effetti.
Il racconto di questa bella esperienza di sport e incontro è diventato l’occasione per raccontare le vite di tre ragazzi che compongono la squadra, delle loro esperienze e della voglia di realizzare i propri sogni, una volta arrivati qui. Il campo di calcio è il luogo del loro incontro, mentre i momenti “fuori campo” diventano l’occasione per poter scoprire parte della realtà di queste quattro vite sospese, durante la torrida estate del 2016.

Share
Lunedì 25 giugno/Presentazione del libro "Utopia Concreta" racconti dal Kurdistan

Lunedì 25 giugno/Presentazione del libro “Utopia Concreta” racconti dal Kurdistan

Categoria Antifascismo, Contributi, Iniziative, Libertà di movimento, Percorsi, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Lunedì 25 giugno/Presentazione del libro “Utopia Concreta” racconti dal Kurdistan

Lunedì 25 giugno si svolgerà il terzo incontro di Fronti di Resistenza, in cui avremo il piacere di ospitare la prima presentazione in Italia del libro “Utopia Concreta – Le Montagne del Kurdistan e la Rivoluzione in Rojava”, tradotto e curato da @Rete Kurdistan e pubblicato in questi giorni da Red Star Press – Hellnation Libri.
Un libro che si propone come il diario di viaggio scritto da alcuni redattori del blog della sinistra radicale “ Lower Class Magazine (LCM)” che durante la primavera del 2017 hanno viaggiato per il Kurdistan. Il loro viaggio li ha portati dagli accampamenti della guerriglia del Partito dei Lavoratori del Kurdistan (Pkk) nelle regioni montuose al confine turco-iracheno, attraverso la zona di insediamento degli ezidi nella montagne di Sijar, passando per la regione autogovernata del Rojava nella Siria del nord fino sul fronte a Raqqa.

Share
Venerdì 25 Maggio/ Ventimiglia-Bardonecchia:Storie di frontiere e solidarietà

Venerdì 25 Maggio/ Ventimiglia-Bardonecchia:Storie di frontiere e solidarietà

Categoria Antifascismo, Beni Comuni & Territori, Hostaria Lunfarda, Iniziative, Libertà di movimento, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Venerdì 25 Maggio/ Ventimiglia-Bardonecchia:Storie di frontiere e solidarietà

Fronti di Resistenza, 2° appuntamento:

Ventimiglia – Bardonecchia: storie di frontiere, resistenze e solidarietà.

In questi ultimi anni abbiamo assistito all’incalzare della cosiddetta “emergenza migranti”, un fenomeno utile alla governance europea tanto in politica estera, per rafforzare la dimensione securitaria – ed economica – degli accordi internazionali, quanto in quella interna, a uso e consumo delle campagne elettorali e per spostare l’attenzione dai reali problemi sociali ed economici che rendono la vita difficile per milioni di persone in tutta Europa.

 

Share
Venerdì 1 Giugno/ La Yegros live at Acrobax

Venerdì 1 Giugno/ La Yegros live at Acrobax

Categoria Cultura indipendente, Iniziative, Renoize, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Venerdì 1 Giugno/ La Yegros live at Acrobax

Dalle 22.00 live on stage:

– LOS3SALTOS

– LA YEGROS

È stata una delle belle scoperte dell’edizione 2017 dell’Ariano Folk Festival. La Yegros ha avuto così l’opportunità di esibirsi per la prima volta in Italia, sperimentando anche con il pubblico nostrano quell’attrazione a cui sottende il titolo del suo secondo album, “Magnetismo”, pubblicato per Soundway Records, la label indipendente britannica caratterizzata dal personale approccio del patron, Miles Cleret verso le musiche popolari delle varie parti del mondo. «Magnetismo – si legge nelle note – si riferisce all’attrazione tra due poli, e sta ad indicare quella sintonia che si è venuta a creare immediatamente tra il pubblico e l’artista».

Share