Acrobax Project
Venerdì 22 marzo/ Cambiamenti climatici: fatti, azioni e negazioni

Venerdì 22 marzo/ Cambiamenti climatici: fatti, azioni e negazioni

Categoria Beni Comuni & Territori, Contributi, Iniziative, Percorsi, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Venerdì 22 marzo/ Cambiamenti climatici: fatti, azioni e negazioni

“Galileo: Tu, intanto, hai capito quello che t’ho detto ieri?

Andrea: Cosa? Quella faccenda di Chippernico e della sua rotazione?

Galileo: Già.

Andrea: No. Ma perché vi ostinate a farlo capire a me? È difficile. Non ho ancora undici anni, li compirò in ottobre.

Galileo: Proprio questo voglio che anche tu lo capisca. Proprio perché lo si capisca io sto lavorando tanto, e mi compro quei libri che costano un occhio, invece di pagare il lattaio.”

(Vita di Galileo – B.Brecht)

 

La capacità di utilizzare le competenze scientifiche e la ricchezza che queste hanno prodotto sono il frutto di un lento processo. Ricchezza e conoscenze che abbiamo sempre valorizzato e che, come movimenti che provano a costruire una trasformazione dello stato di cose presente, abbiamo  reclamato che fossero diffuse e sottratte ad una sfera ristretta, o peggio privata, a vantaggio della sua diffusione e pubblicità.

Share
Venerdì 22 Marzo/Ismaila Mbaye + Tribal Percussion

Venerdì 22 Marzo/Ismaila Mbaye + Tribal Percussion

Categoria Cultura indipendente, Iniziative, Percorsi, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Venerdì 22 Marzo/Ismaila Mbaye + Tribal Percussion

Venerdì 22 marzo una serata dedicata alla tradizione musicale africana, ai suoi ritmi e colori. E anche ai suoi sapori!

Vi invitiamo a conoscere una parte specifica dell’Africa con un evento dedicato alla cultura senegalese e, per farlo, troverete un’ottima cena tradizionale a base di:
Couscous con verdure
Manzo con riso e sugo al burro di arachidi
Insalata di legumi per i veg
Dolce allo yogurt

A seguire il concerto di Ismaila Mbaye.

Share
Sui fatti di Torino..

Sui fatti di Torino..

Categoria Antifascismo, Antisessismo, Diritto all'abitare, Gli Spazi, Libertà di movimento, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Sui fatti di Torino..

Si può parlare di “prigionieri e non di arrestati” dicono i vertici della polizia torinese. “Un gruppo di dissidenti infami e delinquenti” dice il ministro degli interni. “Ci vuole un po’ di scuola Diaz” dice un altro esponente di un partito che deve restituire allo Stato 49 milioni di euro.

Non ci stupisce che, ancora una volta, si sia deciso di affrontare le questioni sociali riducendole ad un problema di ordine pubblico. Non ci stupisce che la politica rispolveri toni giustizialisti e punitivi, salvo poi appellarsi al garantismo nelle occasioni in cui conviene. Non ci stupisce che l’ennesimo spazio di aggregazione, un luogo di socialità dove si tenta di dare risposte alla mancanza dei servizi pubblici, venga sgomberato lasciando un vuoto che nessuna colata di cemento potrà riempire.
La retorica dei sovversivi dell’ordine democratico mira a ridurre le persone al silenzio, inermi, recluse in casa per paura del diverso, dello straniero, dell’immigrato spacciatore ladro e stupratore. Ieri i neri e i clandestini, oggi gli antifascisti, gli anarchici. In perfetta continuità con il passato, le risposte ai bisogni dettati dal disagio abitativo, dalla disoccupazione, dalla povertà, sono le cariche e i manganelli.

Share
Sabato 16 Febbraio/ Libertà per Ocalan e per tutte e tutti i prigionieri politici

Sabato 16 Febbraio/ Libertà per Ocalan e per tutte e tutti i prigionieri politici

Categoria Antifascismo, Antisessismo, Libertà di movimento, Manifestazioni, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Sabato 16 Febbraio/ Libertà per Ocalan e per tutte e tutti i prigionieri politici

Roma il 16 Febbraio 2019 ore 14
Manifestazione Nazionale

Libertà per Ocalan e per tutte e tutti i prigionieri politici
-Difendiamo il Rojava per la libertà e la pace in Medio Oriente-

Sono 20 anni che il leader del popolo curdo Abdullah Ocalan è sequestrato nell’isola-carcere di Imrali, in condizione di totale isolamento.
Dal 2011 gli è negato l’incontro con i suoi legali e dal 2015 lo Stato turco impedisce ogni qualsivoglia contatto.
Solo qualche giorno fa, per pochi minuti ha potuto riabbracciare il fratello, stante la pressione esercitata nel mondo dall #HungerStrike di migliaia di curde/i, in particolare nelle carceri turche dove la deputata #HDP Leyla GÜVEN è giunta al 70° giorno di sciopero insieme a centinaia di detenute/i con l’intento di “porre fine all’isolamento di #Ocalan“.

Share
Venerdì 14 dicembre/ Fronti di Resistenza in Palestina a sostegno di Aida Camp

Venerdì 14 dicembre/ Fronti di Resistenza in Palestina a sostegno di Aida Camp

Categoria Antifascismo, Contributi, Hostaria Lunfarda, Iniziative, Libertà di movimento, Percorsi, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Venerdì 14 dicembre/ Fronti di Resistenza in Palestina a sostegno di Aida Camp

Riprendono le iniziative di #FrontiDiResistenza tornando a parlare di #Palestina.
Lo faremo concretamente, perché questa iniziativa serve a sostenere i progetti sociali dei compagni e delle compagne all’interno del campo profughi di #Aida, vicino #Betlemme.
La resistenza all’occupazione in Palestina è un atto quotidiano. E’ l’affermazione dell’esistenza del popolo palestinese che il sionismo mira da sempre a cacciare dalla propria terra; a seguito di un dibattito e di alcune proiezioni, trasformeremo anche noi un semplice gesto quotidiano, il pasto serale, in una pratica di lotta, perché il ricavato della cena andrà totalmente a sostegno della comunità di Aida Camp.

Share
Martedì 2 ottobre/Appuntamento presso la sede del Municipio

Martedì 2 ottobre/Appuntamento presso la sede del Municipio

Categoria Antifascismo, Libertà di movimento, Manifestazioni, Percorsi, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Martedì 2 ottobre/Appuntamento presso la sede del Municipio

COMPLICI E SOLIDALI CON MIMMO LUCANO
Appuntamento ore 16:30 alla Sala del Consiglio Municipio VIII
Il Sindaco Domenico Lucano è in arresto.
Con lui, è in arresto il progetto di Riace città dell’accoglienza.
È sotto attacco la solidarietà che non ha nazionalità e confini.
È minacciata l’idea che uniti possiamo lottare contro la paura che governa il nostro tempo.
Mimmo Lucano è in arresto.

Share
Venerdì 28 settembre/ Contro il fascismo senza paura

Venerdì 28 settembre/ Contro il fascismo senza paura

Categoria Antifascismo, Contributi, Hostaria Lunfarda, Iniziative, Libertà di movimento, Percorsi, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Venerdì 28 settembre/ Contro il fascismo senza paura

Dibattito promosso dall’Osservatorio sul fascismo a Roma e L..O.A. Acrobax

Parteciperanno

Guido Caldiron – “ Il futuro dell’Europa è a destra? ”;
Christian Raimo – ” Ho 16 anni e sono fascista “;
Valerio Renzi – ” La Lega: da “ Roma ladrona a Prima gli Italiani ”;
Maurizia Russo Spena – “ Migrazioni e libertà di movimento: come contrastare razzismo e populismo ”;
Giuliano Santoro – ” Dove va il movimento 5 stelle? ”.

A seguire cena organizzata dalla “ Lunfarda dei saperi e dei sapori “ Acrobax Project La Lunfarda saperi & sapori

Sentiremo l’opinione dei relatori invitati sulla reale dimensione del fenomeno fascista e razzista e dei compiti che spettano a chi considera l’antifascismo e l’antirazzismo i fondamenti del proprio partecipare alla vita democratica del Paese.

Share
Venerdì 14 settembre/ Serata argentina

Venerdì 14 settembre/ Serata argentina

Categoria Iniziative, Percorsi, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Venerdì 14 settembre/ Serata argentina

L’intento del Samba Precario è di proporre una serata argentina a tutto tondo, con storia, cultura, musica e sapori di un Paese lontano ma incredibilmente vicino.

L’idea generale è quella di unire differenti realtà e promuoverne la diffusione e conoscenza, attraverso la musica ma non solo.

In questo caso specifico ci siamo spinti un pò più in là, dando spazio non solo alla musica e al cibo, ma anche al racconto di un capitolo doloroso della storia dell’Argentina.

Share
Roma luglio 2018: quando essere antifasciste rende "socialmente pericolose"

Roma luglio 2018: quando essere antifasciste rende “socialmente pericolose”

Categoria Antifascismo, Antisessismo, Gli Spazi, Libertà di movimento, Percorsi, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Roma luglio 2018: quando essere antifasciste rende “socialmente pericolose”

Roma luglio 2018: quando essere antifasciste rende “socialmente pericolose”

Nel caldo luglio romano sì è dipanato un piccolo mistero, che può avere significati più grandi per chi voglia leggerli. L’aria è resa ancora più pesante dalla propaganda razzista del Governo tra chiusura dei porti e inni alla legittima difesa che producono effetti aberranti come il caso della bimba colpita da un proiettile ad aria compressa. Siamo nella Roma della Raggi piena di monnezza ai bordi delle strade, nella Roma degli sgomberi della comunità Sudanese di via Scorticabove e del River Camping di via Tiberina , siamo nella Roma che minaccia di porre fine ad esperienze storiche come la Casa Internazionale delle Donne e tanti altri centri antiviolenza, spazi sociali e altre realtà associative fondamentali per la tenuta sociale della città.

Share
Decine di attivisti rete #restiamoumani bloccano ingresso ministero dei trasporti

Decine di attivisti rete #restiamoumani bloccano ingresso ministero dei trasporti

Categoria Antifascismo, Antisessismo, Diritto all'abitare, Libertà di movimento, Percorsi, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Decine di attivisti rete #restiamoumani bloccano ingresso ministero dei trasporti

 «basta naufragi di stato nel mediterraneo, governo italiano e UE stanno istituzionalizzando omissione di soccorso in mare»

ROMA, 11.07.18 -Da questa mattina all’alba più di 50 attivisti della rete #RestiamoUmani sono incatenati alla scalinata di ingresso del Ministero dei Trasporti, in Via Nomentana a Roma, per protestare in modo pacifico e non violento contro le politiche dell’attuale governo che, con la connivenza dell’Ue, stanno causando l’aumento esponenziale del numero di persone che muoiono in mare nel tentativo di raggiungere le coste europee. Gli attivisti, vestendo giubbotti di salvataggio e salvagenti, hanno inoltre aperto uno striscione con scritto “Naufragi di Stato”.

Share