24 Novembre | 15 anni di Acrobax Acrobax Project
29 Marzo. La crisi economica nell’austerity (Dispositivi per l'Indipendenza)

29 Marzo. La crisi economica nell’austerity (Dispositivi per l’Indipendenza)

La crisi economica nell’austerity: la grande trasformazione tra la crisi del processo della valorizzazione capitalistica, la nuova composizione sociale al lavoro e i dispositivi di comando e governance politica ed economica.

– Introduce Rafael Di Maio – Laboratorio Acrobax

– Andrea Fumagalli, Prof. Economia Politica all’università di Pavia

Siamo oggi di fronte ad una crisi epocale, definita dall’interno della governance europea e dello stesso establishment del gotha finanziario internazionale  come crisi sistemica. Crediamo che alla base di ciò che “giornalisticamente” definiamo “crack finanziario” ovvero del processo economico formale costituitosi negli USA a partire dal 2007/2008, vi siano elementi fondamentali e caratteristiche profonde che vanno indagate. Potremmo accontentarci infatti del corollario della narrazione che la governance politica europea produce, come interpretazione della crisi, anche attraverso un nuovo vocabolario tecnico-governamentale, come ad esempio lo spread  (tasso di differenza interno alla misura di un valore particolare – che però determina la direzione generale delle politiche economiche di Stati o interi mercati comunitari integrati come appunto la Comunità Europea).
Facendo tesoro della riflessione di Marazzi e della sua cogente analisi sulla crisi finanziaria relativamente al rapporto consustanziale tra economia e finanza, che potremmo definire quasi ontologico nell’odierno sistema di accumulazione finanziario, crediamo altresì che la crisi economica affondi le sue profonde radici dentro un senso, un nesso, specifico, interno ad un processo di disvelamento. Il divenire della crisi, complesso di  stratificazioni economiche, politiche e produttive, è per dirla con Braudel dentro un ciclo economico. Ve ne furono quattro: il ciclo genovese XV sec. quello olandese del XVII il ciclo inglese XVIII sec. e quello degli USA. Oggi l’ultimo è a chiusura di un percorso geo-stratecigo che lo ha visto effettivamente egemone negli ultimi due secoli e che volge inesorabilmente al termine. Siamo nel pieno di un processo di transizione, ad un salto di paradigma, caratterizzato anche da un’altra transizione quella del passaggio dall’economia industriale, al modello produttivo post-fordista.

Il nesso tra crisi e produzione, noi lo abbiamo rintracciato fondamentalmente nella crisi della misura del valore, nella crisi del processo di valorizzazione. Nella crisi della misurazione del lavoro e della produzione formale ovvero nella crisi tutta interna allo “sviluppo del capitalismo” mantenendo per dirla con il Panzieri delle “Lotte operaie e sviluppo del capitalismo” uno sguardo critico sulla visione progressista della storia e dello sviluppo del capitalismo.

Loa Acrobax
via della vasca navale, 6 [ponte Marconi] www.acrobax.org
www.indipendenti.eu

Share
Occupy arriva anche a Roma: #occupywelfare

Occupy arriva anche a Roma: #occupywelfare

#Occupy Welfare

venerdì 16 marzo >>> Via Veneto, 56 dalle ore 16

Mayday! Mayday! Entro il 23 marzo il governo tecno/autoritario ha intenzione di approvare la Riforma del mercato del lavoro! Dopo quella sulle pensioni (parola che ora sparirà dalvocabolario!), anche i diritti sul lavoro già calpestati dagli ultimi 15 anni di politiche di flessibilizzazione realizzate in maniera bipartisan si apprestano ad essere cancellati senza colpo ferire.

Sindacati e forze politiche non ci rappresentano e certo non ci difenderanno dal default dei diritti. Tra “paccate” di soldi – che sono briciole! – sorrisi e mediazioni, gli incontri con il governo vengono definiti da CGIL, CISL e UIL “utili e costruttivi”. Per chi?

Cominciano a prendere corpo le proposte innovative del “paccoFornero”: il contratto dominante ovvero il solito apprendistato che piace tanto ai sindacati per i contributi a pioggia sulla formazione professionale e alle imprese per la drastica riduzione dei salari. L’ ASPI (acronimo per Assicurazione Sociale per l’Impiego) che sostituisce le parziali indennità di disoccupazione e mobilità senza estenderne veramente la copertura a tutta la platea reale di beneficiari. Per chiudere, la ciliegina sulla torta, la flessibilità in uscita che suona veramente macabra di fronte alle centinaia di migliaia di posti di lavoro che si stanno perdendo nell’attualefase di crisi.

Con la lettera aperta al governo sul punto di vista precario, l’8 marzo è cominciata la campagna #occupywelfare: precarie e precari, con la complicità di San Precario, hanno occupato il ministero del lavoro riuscendo ad incontrare la Fornero. Da lì in poi per tutti i venerdì del mese di marzo scegliamo di continuare a portare il punto di vista precario sotto le finestre del ministero del lavoro.

Le parole della ministra, clandestinamente documentate attraverso il nostro materiale video durante l’incontro con le precarie, non ci accontentano! anzi si sommano alle offensive banalizzazioni che abbiamo sentito dal governo negli ultimi mesi: a chi chiede nuovi diritti e una vera redistribuzione della ricchezza attraverso il reddito di base e incondizionato non si può rispondere con la solita demagogia dei sacrifici per tutti. Sappiamo che la crisi non è uguale per tutti, ne tantomeno un dispositivo neutro.

8 e 9 Marzo, #Occupywelfare contro il pacco Fornero 

Cara Fornero la tua riforma sembra sempre più una dieta meditteranea di diritti per i precari e le precarie!

Non abbiamo nulla daperdere! #occupywelfare un mondo di diritti da conquistare!

Fermiamo la riforma del mercato del lavoro!

Share
16 Marzo BURNING HEADS and the REBEL ASSHOLES!!

16 Marzo BURNING HEADS and the REBEL ASSHOLES!!

    VENERDI 16 MARZO, TOUR EUROPEO 2012,

FARANNO TAPPA AL LOA ACROBAX DUE GRUPPI D’OLTRALPE TRA I PIU’ CONOSCIUTI NEL LORO GENERE
CONCERTO IMPERDIBILE DEGLI BURNING HEADS + REBEL ASSHOLES!!!

Pagina Facebook dell’evento

Share
18 febbraio. The Reggae Circus Carnival No Tav

18 febbraio. The Reggae Circus Carnival No Tav

Reggae Circus Enterteinment & l.o.a. Acrobax presentano: THE REGGAE CIRCUS special NO TAV edition COMBAT CARNIVAL. La festa di Carnevale più esplosiva in circolazione, ricchissima di ospiti musicali e circensi, come non mai!

E per di più, a sostegno di notav!
_____________________________

http://www.notav.info/
_____________________________

Perchè le lotte non si processano –>>
http://www.youtube.com/watch?v=eAsbDhgeOGM

Ospite d’onore di questa nuova edizione:

L’indomabile Leone di Sicilia–>>
http://www.youtube.com/watch?v=H2-yx0GRBBo

Il Raggasoldato “solo della parola armato”–>> http://www.youtube.com/watch?v=1LhP05RSDOg

Pronto a sostenere NO TAV, perchè “dal ponte sullo stretto fino in Val Di Susa…LA LOTTA E’ UNA”–>>
http://www.youtube.com/watch?v=SIOq53-Wexo

Ladies and gentleman, ecco a voi:
_____________________________

*** IL JAKA***
http://www.facebook.com/JakaOfficial
_____________________________

Accanto a lui sul palco, la resident band del Circus, la formidabile:

_______________________________________
***TORPEDO SOUND MACHINE***

http://www.facebook.com/torpedoweb
_______________________________________

Batteria –>Pierluigi Campa -> pierluigi.campa@gmail.com
Basso–>Federico “Jolkipalki” Camici http://www.facebook.com/federico.camici
Chitarra–> Mr. Leg: http://www.myspace.com/stefanogambardella
Tastiere–>David “Shiny D” Assuntino http://www.facebook.com/profile.php?id=1596971539

Ringmaster e domatore di leoni, come sempre, il mattatore del Reggae Circus, l’ex-Radici Nel Cemento, ex-Tribù Acustica, ex-Calibur, ex-Voto:
______________________________________
***ADRIANO BONO***
http://www.facebook.com/adriano.bono
http://www.adrianobono.it/
_______________________________________

Che pescherà a piene mani nel suo repertorio storico:
http://ilgrafomane.blogspot.com/2009/11/discografia-quasi-completa.html

Oltre a presentare canzoni nuove di zecca, ancora inedite, scritte appositamente per questo show!

Inoltre, com’è tradizione ormai al Reggae Circus, molti altri saranno gli MC che si daranno il cambio al microfono. Tra cui:
__________________________

BUZZURRO
http://www.facebook.com/pages/Buzzurro/136273316405376
Outta Mujina Crew (CS)
__________________________

Reginetta della serata, la Josephine Baker delle dancehall Italiane, la pantera del Reggae Circus, la Grace Jones del 2000:

__________________________

JOSS MAD QUEEN
http://youtu.be/4tN0hMHpH0c
__________________________

Sul piano circense poi, puntiamo tutto sugli artisti pirotecnici, e vi stiamo preparando un Carnevale di fuoco e fiamme, tipo girone Dantesco, modello “giudizio unirvesale”, effetto “apocalisse”! –>>

LUCIGNOLO –>> Il sex simbol del Reggae Circus: incandescente! 😀
http://www.facebook.com/photo.php?fbid=172613536100430&set=a.156943891000728.37524.147468511948266&type=3&theater

FIAMMETTA –>> More fire!
http://www.facebook.com/photo.php?fbid=172613509433766&set=a.156943891000728.37524.147468511948266&type=3&permPage=1

ALESSIO EVVIVA –>> Non ci crederete, ma il suo piatto preferito sono gli “gnocchi al fuoco”, figuriamoci cosa gli esce dall’atra parte! O_o
http://www.facebook.com/photo.php?fbid=10150517117879698&set=t.642921523&type=3&theater

CLOWN SCARTACCIA: Che tra le altre amenità, declamerà ” mio padre è morto partigiano”
http://www.facebook.com/media/set/?set=a.156943891000728.37524.147468511948266&type=3

L’UOMO PROIETTILE: Vedere per credere!
http://www.facebook.com/photo.php?fbid=172664179428699&set=a.156943891000728.37524.147468511948266&type=3&theater

IL GRANDE DOMATORE: Per gli amanti del brivido!
http://www.facebook.com/photo.php?fbid=297076333654149&set=a.156943891000728.37524.147468511948266&type=3&permPage=1

Più molti altri, che saranno comunicati a breve! 😛

Per il resto, come al solito, sul palco, sotto il palco, e in giro per tutta la sala non mancheranno giocolieri, trampolieri, chiromanti gitane, follie sparse, danze esotiche, visual-art sparata a cannone, raccapriccianti side-show, attrazioni e numeri di arte varia di portentosa spettacolarità! 😀

Se sei un MC o un artista di strada o di qualsiasi altra disciplina e vuoi prendere parte a questo delirio, non esitare e scrivi subito e senza indugio a:

reggaecircus@gmail.com

La tua richiesta verrà senz’altro accolta :) Alle brutte ti mettiamo nella gabbia dei leoni…ROOOOAAAARRRRR!!! 😛

In apertura di serata, live di:

________________________

–>> MINIMO SINDACALE
Calypso style an fashion!
________________________

Per chi non ama il Reggae ma gli piace la storia, comunichiamo che nella saletta Rossa, ci saranno selezioni ROCK, TRASH, REVIVAL a cura di:
______________________
TAKE IT EASY
Direttamente da Radio Onda Rossa!
http://www.ondarossa.info/trx/Take%20it%20easy
_______________________

Nella sala Yard invece, prima e dopo il live, fino all’alba:
_________________________________
MADO’ CHE CREW (TO)
http://it-it.facebook.com/pages/Mado-Che-Crew/123462247723337?sk=wall
RADIO TORRE (RM)
_________________________________

Gentile pubblico del Reggae Circus, vi invitiamo a cliccare subito su “parteciperò” per tenervi sintonizzati su questa pagina e per conoscere tutti i dettagli sul cast della serata mano a mano che verranno resi noti, ne arrivano di belle 😉

Ma soprattutto, cominciate a studiarvi i costumi perchè…è CARNEVALE, e i veri protagonisti della serata –>> sarete voi!

*********************************************
ATTENZIONE –>> le maschere più belle saranno portate sul palco e saranno selezionate dal pubblico per finire sul palco grande del CARNEVALONE LIBERATO di Poggio Mirteto DOM 26 FEB 2012 –>> http://www.facebook.com/events/270391333026006/
*********************************************

Bomboclat, what a show, lo spettacolo dell’umanità!! 😀

************************************************
************************************************
–>> Sottoscriva a sostegno di NO TAV –>> 5€ (cinque euro)
************************************************
************************************************

Tutto questo succede SAB 18 FEB 2012 –>>

@ l.o.a. Acrobax, Roma
(ex-cinodromo della Capitale)
via della vasca navale 6, zona Ponte Marconi, Metro B
http://www.acrobax.org/
http://www.facebook.com/pages/fans-di-Acrobax/283254479886

E abbasso le grandi opere che arricchiscono lobbies e politici devastando il territorio e i suoi abitanti! FIGHT THEM BACK!

Share

Ci riprendiamo tutto. No allo sgombero di Alexis Occupato

13 dicembre 2012. Il giorno più freddo di questo inverno si è trasformato per i movimenti per il diritto all’abitare in una calda giornata di lotta e ristenza. Questa mattina davanti alle occupazioni di Ponte dei Nona, Torre vecchia, anagnina, viale delle province abbiamo trovato un grande dispiegamento di forze dell’ordine che annunciavano gli imminenti sgomberi. Anche Davanti Alexis si sono presentate diverse volanti della polizia con la chiara intenzione di intimidire e bloccare quanti si stavano radunando, e di impedire lo spostamento a chi stava portando la propria solidarietà verso le occupazioni più a rischio.

In questo momento alcune delle occupazioni di Ponte di Nona sono in corso di sgombero mentre altre si stanno barricando e preparando alla difesa degli spazi. La risposta della giunta in crisi ancora una volta è quella di affrontare con l’ordine pubblico il problema sempre più grave dell’emergenza abitativa di Roma. Esprimiamo il massimo del sostegno e solidarietà ai nuclei familiari sgomberati e continueremo la resistenza qui e per le strade della città.

 

Alexis resistente!

Studentato e casa dei precari

Share
Nuova Occupazione Abitativa di Studenti e Precari in ricordo di Alexis

Nuova Occupazione Abitativa di Studenti e Precari in ricordo di Alexis

6 dicembre 2012 >> Roma >> Sciopero sociale. Contro la crisi che ci nega il presente, ci riprendiamo uno spazio abbandonato come nuova occupazione abitativa di studenti e precari… perché vivere non è sopravvivere.

Share
24 novembre 2012 Casapound a Roma: non un passo indietro!

24 novembre 2012 Casapound a Roma: non un passo indietro!

SABATO 24 NOVEMBRE MANIFESTAZIONE ANTIFASCISTA ORE 14:30 PIAZZA DELL’ESQUILINO

Siamo tutte antifascisti!

Share
La nostra risposta alla vostra miseria!

La nostra risposta alla vostra miseria!

Comunicato del Laboratorio Abitare Aion sull’Università Roma Tre

Share
13 Novembre | I beni comuni hanno trovato l'America!

13 Novembre | I beni comuni hanno trovato l’America!

Oggi una larga alleanza sociale, riunite nel percorso chiamato “Ri_Pubblica”, ha occupato il cinema America, a Trastevere, nella città di Roma.

Share

30 Novembre | Dewolff

Penultimo giorno di festeggiamenti al L.o.a. Acrobax, 10 anni d’indipendenza e lotte sociali

Share