27-28-29 Maggio | Impunito. Festival della cultura critica per l’infanzia

A poco più di due mesi dal grande evento nazionale di Bellissima – Libri e cultura indipendente la cooperativa Doc(k)s insieme a L.O.A. Acrobax e la libreria Piuma di Mare organizza Impunito_Festival critico dell’infanzia.

L’infanzia è un momento della vita ricco di scoperte e curiosità, durante il quale prende forma il pensiero e la capacità di guardare e raccontare il mondo. Durante l’infanzia si costruiscono le più profonde relazioni con se stessi e con gli altri, si scopre il rapporto tra i generi e la sessualità, si è immersi in istituzioni come la famiglia e la scuola, si apprendono linguaggi e saperi.

 

Le istituzioni e i media veicolano spesso dei modelli tradizionali di comportamento, funzionali alla riproduzione dell’esistente e mirati a contrastare lo sviluppo del pensiero critico: lo vediamo nelle scuole e lo leggiamo sui giornali e nei libri. Neanche la rete e i social network inoltre – il cui uso pervade la quotidianità di bambini, bambine, adolescenti con continue sollecitazioni –sono spazi neutri, né liberi, né democratici, ma dispositivi attraverso i quali si esercitano anche forme di controllo e manipolazione.

Tuttavia, esistono esperienze alternative di approccio all’infanzia, modelli esistenziali non omologati e indocili che si sono affermati dal Sessantotto fino a oggi nella cultura, nell’insegnamento e nella politica.

Impunito nasce per chiamare a raccolta queste esperienze, per riscoprire una tradizione critica dell’infanzia e per condividere pratiche e progetti innovativi su questo tema.

Per questo sarà un festival dedicato allo stesso tempo ai bambini, alle bambine e agli adulti, capace di coniugare i momenti ludici della condivisione, del gioco e del consumo consapevole con percorsi di formazione e di apprendimento collettivo.

Ai laboratori e alle proposte culinarie dedicate ai bambini saranno accostati workshop e un programma di eventi culturali per adulti, accanto a una altrettanto ricca proposta culinaria e vitivinicola indipendente e di qualità.

Si tratta di produrre, in tre giorni di festival, una sintesi di tutta la ricchezza maturata nel corso degli ultimi anni dalle centinaia di esperienze dedicate all’infanzia e alla prima adolescenza e, insieme, di passare in rassegna il recente passato alla riscoperta di quei percorsi che hanno costruito le basi di quella che si potrebbe chiamare la contro-formazione.

Tutte le associazioni e i gruppi, organizzati e informali, sono invitati a contribuire alla costruzione di questo grande spazio di incontro e di condivisione di saperi e pratiche critiche dell’infanzia.

Programma

Giovedì_12 maggio


Presentazione/Anteprima del festival Impunito

dalle ore 17 a Tuba – libreria delle donne
Presentazione di «La guerra di Martina» + laboratorio
Per info vai qui

 

Venerdì_27 maggio


apertura_16.30

entrata con sottoscrizione a 3 euro

17.00_18.30
«Dietro la cattedra, sotto il banco»

Il corpo a scuola da «L’Erba Voglio» alla paura del gender
con Lea Melandri, Libreria Tuba e CattiveMaestre

19_20.30
Presentazione di «Scaldare il banco»
spazio di confronto partecipato
rivolto a insegnanti ed educatori
che userà la Ludopedagogia come canale
privilegiato nei processi educativi
facilitano:
Ariel Castelo – Centro di ricerca sul gioco Uruguay – e Associazione

_21.00
cena a cura di Doc(k)s
vino indipendente&cibo di qualità

_22.00
apertura sottoscrizione a 5 euro
CONCERTO

Sabato_28 maggio


_12.00

apertura con sottoscrizione ingresso 3 euro

_13.00
pranzo a cura di Doc(k)s
vino indipendente&cibo di qualit�

_15.00
Allenamento aperto + dimostrazione con gli
Small Reds Rugby
a cura di All Reds Rugby
Leggi la scheda laboratorio Small Reds

 _16.00
Laboratorio di pratiche filosofiche
a cura della Scuola Popolare Piero Bruno

_16.30
Laboratorio di capoeira + libro «La leggenda Zumbi»
Leggi la scheda del laboratorio di capoeira

_17.00
«I gatti negli armadi»
a cura di Oreste Brondo di MCE
metodo di scrittura e lettura condivisa con i bambini
Leggi l’abstract dell’evento

_17.30
«Io e gli altri»
storia di un enciclopedia che voleva cambiare il mondo
a cura di Sandra Doveri
Leggi l’abstract dell’evento

_18.00
Letture e Ri-creazioni
laboratorio con i Maestri de Borgata

_18.30
«
Da quassù la terra è Bellissima»
presntazione con l’autore Toni Bruno + Zeropregi [blogger]

_20.00
Reading

a cura di Laspro rivista letteraria

_21.00
cena a cura di Doc(k)s
vino indipendente&cibo di qualità

_22.00 inizio sottoscrizione a 5 euro
CONCERTO


>domenica_29 maggio

 

_10.30 apertura
entrata a sottoscrizione 3 euro

_11.00
Laboratorio di autocostruzione per bambini

a cura dell’associazione CantieriComuni
+ presentazione del libro «Il gioco non si arresta»
Pratiche di progettazione partecipata per il diritto alla città di bambini e ragazzi

_12.00
Laboratorio di RAMI

[rescued archive memories initiative] Progetto per il recupero dell’archivio delle memorie familiari
a cura di Sabrina Ramacci
Leggi la scheda del laboratorio RAMI

_13.30
pranzo a cura di Doc(k)s
vino indipendente&cibo di qualità

_16.00
Carola Susani e Rita Petruccioli presentano:
«l’Eneide e i Miti Romani, come raccontare i miti ai bambini»

_17.00
«Conferenza Intergalattica»

Nell’anno 46 dell’era di Arpanet, la Galassia è sull’orlo
di un conflitto interplanetario. I Pianeti devono incontrarsi
e discutere per trovare una soluzione diplomatica e pacifica
e decidere il futuro della Rete…

Laboratorio di Autodifesa Digitale a cura delle Sm4mm3
– per adulti e bambini in età da Internet,
tecno scettici e jurassici, tecno entusiasti e luddisti

_19.00
«Fiabe resistenti»
presentazione a cura di Kairos

_20.00
«Non Tacere»
proiezione documentario di Fabio Grimaldi sulla scuola 725 di Don Sardelli
Leggi l’abstract dell’evento

_21.00
cena e brindisi di chiusura del festival

*VAI AL PROGETTO DI IMPUNITO*

Share

I commenti sono chiusi.