Da Mercoledì 3 Aprile/ Mensa Popolare “Bread & Roses” Acrobax Project
Il Volturno si ri-attiva

Il Volturno si ri-attiva

Categoria Beni Comuni & Territori, Diritto all'abitare | Commenti disabilitati su Il Volturno si ri-attiva

# Il Volturno si ri-attiva. # Mercoledì 23 ore 18. Il Volturno, luogo di produzione e fruizione di cultura indipendente, contenitore di soluzioni sociali, è stato sgomberato Martedì 15 Luglio. A migliaia e migliaia di persone, per dare un numero, ma potremmo parlare di intera cittadinanza, è stato sottratto uno spazio di libera condivisione, scambio di saperi, espressione, formazione, aggregazione, critica e proposta sociale. Uno spazio libero, sia relativamente alla sua accessibilità assoluta sia perché slegato dalla tentazione, oppure dal ricatto, del profitto. Coloro che sono stati privati di questo spazio al centro dei bisogni e dei desideri di tutt@, in primo luogo i “SENZACULTURA”, invaderanno le strade di questa città, perché non hanno altro posto, perché ne sono stati privati. Incominceranno a farlo, scegliendo proprio la strada davanti al Volturno.

Sarà un’invasione culturale che porterà arte, colori, comunicazione, relazioni davanti a quella porta che un tempo ospitava un capolavoro della Street Art e oggi, invece, ospita il malessere dell’egoismo individuale, un capolavoro della speculazione privata dalle imperscrutabili tinte nere.

Share
Sgomberato l'ex cinema Volturno

Sgomberato l’ex cinema Volturno

Categoria Contributi, Diritto all'abitare | Commenti disabilitati su Sgomberato l’ex cinema Volturno

Dopo lo sgombero e la devastazione del Cineteatro Volturno, importante esperienza di cultura indipendente, giovedì 17 luglio corteo cittadino alle 18 da Piazza Indipendenza.

Il comunicato degli spazi sociali occupati e autogestiti di Roma:

Da ieri mattina Roma è orfana di un’esperienza sociale e culturale che da 5 anni rappresentava un’importante esperienza di cultura indipendente in questa città: il Cine Teatro Volturno.

Questo sgombero mostra in maniera evidente che idea di città ha in mente chi la governa. Un’idea fondata sul profitto e una malintesa idea di legalità, dove non esistono spazi Comuni e di tutti ma solo luoghi da valorizzare, o lasciare al frutto della rendita, per realizzare ricchezza da mettere nelle tasche di privati o chi per loro.

Video | Storia del Volturno

Share
Nuova occupazione del Neetbloc

Nuova occupazione del Neetbloc

Categoria Contributi, Diritto all'abitare, Precarietà & Reddito | Commenti disabilitati su Nuova occupazione del Neetbloc

Contributo del progetto Neetbloc e Alexis Occupato dopo la nuova occupazione di oggi 21 maggio 2014.

Gli invisibili fuori controllo sono tornati!

Lo avevamo annunciato a gran voce: non sarebbe stato uno sgombero a fermarci!

Ed è così che oggi NeetBloc riprende casa nel quartiere di San paolo, all’interno dell’ex deposito ATAC, Via della Collina Volpi!

Dopo l’occupazione e lo sgombero di Via del Commercio del 7 aprile scorso, dopo l’approvazione degli infami decreti sulla casa e sul lavoro (decreto Lupi e JobsAct) e dopo il vile arresto di Paolo, prelevato in pubblica piazza difronte agli occhi di compagni e giornalisti, e Luca, trasferiti ancora una volta agli arresti domiciliari per non essersi intimoriti difronte alla repressione messa in atto, oggi diamo una risposta netta e reale, attraverso l’apertura di nuovo spazio pubblico, rispedendo al mittente ogni tentativo di criminalizzazione.

Share
Cariche e nuovo sgombero, i movimenti occupano Municipio VIII

Cariche e nuovo sgombero, i movimenti occupano Municipio VIII

Categoria Contributi, Diritto all'abitare | Commenti disabilitati su Cariche e nuovo sgombero, i movimenti occupano Municipio VIII

 

16 Aprile. Questa mattina alle 8.30 del mattino uno schieramento composto da decine di blindati tra polizia, carabinieri e guardia di finanza si è presentato sotto l’occupazione del coordinamento cittadino di lotta per la casa nel quartiere di montagnola in via Baldassarre Castiglione. L’occupazione rispondeva all’emergenza abitativa di circa 200 nuclei familiari, lo spazio abbandonato di proprietà pubblica era stato occupato il 7 aprile nell’ambito della giornata di lotta indetta verso la manifestazione nazionale del 12 aprile dai movimenti per il diritto all’abitare romani insieme ai movimenti sociali contro l’austerity. Già in quella giornata stessa furono effettuati immediatamente tre sgomberi, alcuni in modo cruento e brutale con cariche e fermi, come nel caso dell’occupazione giovanile di Aspettando Godot e del NeetBloc. Ma quello che è avvenuto nella giornata di oggi caratterizza in pieno la fase di crisi della democrazia e di repressione con cui il governo Renzi sta gestendo le emergenze sociali in questa città e nel paese.

Share
12 Aprile | Manifestazione contro l'austerity e il jobs act

12 Aprile | Manifestazione contro l’austerity e il jobs act

Categoria 12 Aprile, Diritto all'abitare, Manifestazioni, Precarietà & Reddito | Commenti disabilitati su 12 Aprile | Manifestazione contro l’austerity e il jobs act

Raccolta di articoli e contributi sulla giornata del 12 Aprile a Roma.

Share
I diritti, la rabbia e i pompieri

I diritti, la rabbia e i pompieri

Categoria Contributi, Diritto all'abitare, Libertà di movimento | Commenti disabilitati su I diritti, la rabbia e i pompieri

Articolo del collettivo TerraRivolta sullo sgombero dell’occupazione del NeetBloc di lunedi 7 aprile.

Lunedi come TerraRivolta eravamo in strada con i compagn@ del neetblok e altre realtà cittadine per il diritto all’abitare e contro la precarietà. Questo è il resoconto, una cronaca, una nostra fotografia. C’erano il sole e i sorrisi delle persone presenti sotto lo stabile appena occupato di via del Commercio in zona Ostiense.

Share
Sugli sgomberi del 7 Aprile. Risposta dei movimenti contro il PD e i suoi servi

Sugli sgomberi del 7 Aprile. Risposta dei movimenti contro il PD e i suoi servi

Categoria Contributi, Diritto all'abitare, Precarietà & Reddito | Commenti disabilitati su Sugli sgomberi del 7 Aprile. Risposta dei movimenti contro il PD e i suoi servi

8 Aprile. Questa mattina un gruppo di più di cento persone fra precari, studenti, disoccupati, neet hanno occupato simbolicamente i gruppi consigliari di via delle vergini per additare le vere responsabilità politiche degli sgomberi di ieri a Roma.

Share
7 Aprile. Occupazione del Neet Bloc e sgombero immediato

7 Aprile. Occupazione del Neet Bloc e sgombero immediato

Categoria Diritto all'abitare, Libertà di movimento | Commenti disabilitati su 7 Aprile. Occupazione del Neet Bloc e sgombero immediato

7 Aprile. Il neonato progetto Neet Bloc occupa uno stabile abbandonato in Via del Commercio. La polizia sgombera l’occupazione poco dopo in modo violento.

Share
La Grande abbuffata: lotte popolari contro precarietà, speculazioni e devastazioni

La Grande abbuffata: lotte popolari contro precarietà, speculazioni e devastazioni

Categoria Archivio Iniziative, Beni Comuni & Territori, Diritto all'abitare | Commenti disabilitati su La Grande abbuffata: lotte popolari contro precarietà, speculazioni e devastazioni

Incontro pubblico, mercoledì 2 aprile, ore 16, facoltà di lettere – Roma Tre

Se un territorio, le sue ricchezze e i suoi abitanti vengono scelti per entrare a far parte di un meccanismo economico finalizzato ad imponenti profitti, cosa accade? E quando ciò che dovrebbe essere nutrimento, il cibo, con il suo naturale corredo di cultura, storia e convivialità viene trasformato in un volano per quelle stesse operazioni speculative?

Share
Ma chi ha detto che non c’è…Dallo sciopero sociale al comune in rivolta >> Alexis occupato

Ma chi ha detto che non c’è…Dallo sciopero sociale al comune in rivolta >> Alexis occupato

Categoria Beni Comuni & Territori, Diritto all'abitare, Precarietà & Reddito | Commenti disabilitati su Ma chi ha detto che non c’è…Dallo sciopero sociale al comune in rivolta >> Alexis occupato

Fa un certo effetto, va detto, scrivere da qui, da Alexis, lo spazio che abbiamo liberato il 6 dicembre, in una nuova giornata nazionale di mobilitazioni, dopo quella del 14 novembre, in cui si sono sperimentate importanti pratiche di sciopero sociale.

Difficile capire cosa succede quando si occupa e descrivere la magia delle soggettività che attraversano gli spazi autogestiti ed autorganizzati.

Share