Giovedi 19 Febbraio | Visioni dal mondo: dai fatti di Ayotzinapa alla solidarietà internazionale.

A poco più di un mese dalla fine del 1° Festival Mondiale delle Resistenze e delle Ribellioni Contro il Capitalismo, vogliamo contribuire alla creazione di momenti di approfondimento e di riflessione critica su ciò che sta accadendo in Messico.
I fatti di Ayotzinapa sono stati assunti formalmente da EZLN come caso paradigmatico dal quale emergono molte delle contraddizioni che lacerano la supposta democrazia messicana. Migliaia di desaparecidos. Oggi. Non nelle dittature militari di cui la storia del Latinoamerica si costituisce ma in un paese dove il neoliberismo si presenta come modello di progresso e lotta contro la povertà e conferma invece di essere un sistema di repressione e morte.


Visitando le comunità e i territori messicani abbiamo potuto ascoltare l’esperienza di un’altra forma di democrazia, costruita giorno per giorno nella resistenza e nella creazione di pratiche di autogoverno e di autogestione.
Parlare dei fatti di Ayotzinapa è per noi un modo per pensare criticamente il concetto stesso di “solidarietà internazionale”.

Dalle 18:00
Proiezione di una video-intervista a cura del Collettivo Solidaria Quarantatre

Dibattito con compagni e compagne di ritorno dal Messico

A seguire
Aperitivo, come tutti i giovedì, del progetto La Lunfarda – vineria birreria libreria at Acrobax ex-cinodromo

“donde los de arriba destruyen los de abajo reconstruimos”

Progetto Antò
acrobax.org
indipendenti.eu

Share

I commenti sono chiusi.