Acrobax Project
Sabato 27 ottobre/Old Dirty Sounds Against Fascism Kernel Panik full showcase

Sabato 27 ottobre/Old Dirty Sounds Against Fascism Kernel Panik full showcase

Sabato 27 ottobre 2018

OLD DIRTY SOUNDS AGAINST FASCISM
serata benefit per le spese legali degli antifascisti e delle antifasciste romane

KERNEL PANIK 20 YEARS FULL SHOWCASE

LINE UP-FROM 23 TILL 6

MASKK liveset
DEP liveset
VIPER liveset
DJ KRIMINAL
DJ ORZ

TRAVELLING MUSIC MAKERS

Le potenti vibrazioni del leggendario “underground soundsystem”, Kernel Panik risuona in tutto il mondo dal 1998.

Share
Venerdì 14 settembre/ Serata argentina

Venerdì 14 settembre/ Serata argentina

L’intento del Samba Precario è di proporre una serata argentina a tutto tondo, con storia, cultura, musica e sapori di un Paese lontano ma incredibilmente vicino.

L’idea generale è quella di unire differenti realtà e promuoverne la diffusione e conoscenza, attraverso la musica ma non solo.

In questo caso specifico ci siamo spinti un pò più in là, dando spazio non solo alla musica e al cibo, ma anche al racconto di un capitolo doloroso della storia dell’Argentina.

Share
Sabato 29 settembre/10 anni di Cromedrop

Sabato 29 settembre/10 anni di Cromedrop

Cromedrop festeggia 10 anni! Anni di feste, musica, passione e condivisione. 10 anni intensi e vissuti come un fuoco, in alcuni momenti così vivo da poter bruciare la città!
“Sabato 29 settembre torneremo ad alimentare le fiamme nel solo modo che conosciamo. Con l’arte, la musica e il ballo.Lo spazio è quello che ci ha visto crescere, compagno di tante avventure, tra le più memorabili della nostra piccola storia.L.O.A. Acrobax!”

Gli amici, musicisti e performer, sono quelli che ci hanno accompagnato nel corso si questi 10 anni.

Due stage, musica live e djset. Performance, installazioni, visual e scenografie. Tutto in perfetto stile Cromedrop.

Share
Venerdì 21 settembre/ Tinkunako 4 Roma incontra il Samba

Venerdì 21 settembre/ Tinkunako 4 Roma incontra il Samba

Il gruppo Kirimba è orgoglioso di annunciare l’arrivo del Tinkunaco 4!
Per il quarto anno consecutivo organizziamo il nostro incontro attraverso la musica e in particolare le percussioni del samba brasiliano.

La parola “tinkunaco”, che in lingua quechua significa appunto “incontro”, vede quest’anno unirsi differenti gruppi dal sud, centro e nord Italia per godere di una due-giorni all’insegna della condivisione e del divertimento nel suonare insieme.

Share
Sabato 15 settembre/ Acrobax Shout Vol. 2

Sabato 15 settembre/ Acrobax Shout Vol. 2

ACROBAX SHOUT – Punk Hardcore & Oi! Night, Antifa Benefit
Vol. 2

Il 15 settembre 2018, a L.O.A. Acrobax, serata Punk Hardcore e Oi! a sostegno delle spese legali per i processi contro l’Antifascismo. Con Pizzeria Popolare sin dall’apertura.
Mai un passo indietro.

Share
RNZ018

RNZ018

“Voi ci uccidete, ma noi non moriremo mai”
(Aldo Cervi prima di essere fucilato, dai fascisti, insieme ai fratelli)

Come ogni estate, da 12 anni a questa parte, siamo nella fase di preparazione per le iniziative di fine agosto, per ricordare l’assassinio di Renato per mano di due fascisti.
Spesso accade che questa preparazione si faccia durante i mesi più caldi, in cui tutto pare rallentare e consentire a noi di prendere un lungo respiro per affrontare le due giornate, il 27 a Focene e il primo sabato utile, per il concerto a parco Schuster.

Share
Roma luglio 2018: quando essere antifasciste rende "socialmente pericolose"

Roma luglio 2018: quando essere antifasciste rende “socialmente pericolose”

Roma luglio 2018: quando essere antifasciste rende “socialmente pericolose”

Nel caldo luglio romano sì è dipanato un piccolo mistero, che può avere significati più grandi per chi voglia leggerli. L’aria è resa ancora più pesante dalla propaganda razzista del Governo tra chiusura dei porti e inni alla legittima difesa che producono effetti aberranti come il caso della bimba colpita da un proiettile ad aria compressa. Siamo nella Roma della Raggi piena di monnezza ai bordi delle strade, nella Roma degli sgomberi della comunità Sudanese di via Scorticabove e del River Camping di via Tiberina , siamo nella Roma che minaccia di porre fine ad esperienze storiche come la Casa Internazionale delle Donne e tanti altri centri antiviolenza, spazi sociali e altre realtà associative fondamentali per la tenuta sociale della città.

Share
Lunedì 27 agosto e Sabato 1 settembre/Renoize 2018

Lunedì 27 agosto e Sabato 1 settembre/Renoize 2018

Renoize 2018

– 27 agosto Focene –

Dalle ore 17 beach rugby, parole e musica.

A seguire aperitivo tutte e tutti insieme organizzato dal Comitato di Madri per Roma città aperta.
Aspetteremo il tramonto per accendere i fuochi per Renato e muovere così gli ingranaggi della memoria.

Alle ore 21 proiezione documentario “Gli occhi di Renato”

Share
Decine di attivisti rete #restiamoumani bloccano ingresso ministero dei trasporti

Decine di attivisti rete #restiamoumani bloccano ingresso ministero dei trasporti

 «basta naufragi di stato nel mediterraneo, governo italiano e UE stanno istituzionalizzando omissione di soccorso in mare»

ROMA, 11.07.18 -Da questa mattina all’alba più di 50 attivisti della rete #RestiamoUmani sono incatenati alla scalinata di ingresso del Ministero dei Trasporti, in Via Nomentana a Roma, per protestare in modo pacifico e non violento contro le politiche dell’attuale governo che, con la connivenza dell’Ue, stanno causando l’aumento esponenziale del numero di persone che muoiono in mare nel tentativo di raggiungere le coste europee. Gli attivisti, vestendo giubbotti di salvataggio e salvagenti, hanno inoltre aperto uno striscione con scritto “Naufragi di Stato”.

Share
Mercoledì 11 luglio/Proiezione di "Fuoricampo" e dibattito su migrazioni e frontiere

Mercoledì 11 luglio/Proiezione di “Fuoricampo” e dibattito su migrazioni e frontiere

Mercoledì 11 luglio alle ore 19:00, nell’ambito del ciclo di incontri “Fronti di Resistenza” presenteremo insieme agli autori il film “Fuoricampo” del CollettivoMelkanaa.

La storia della Liberi Nantes Football Club, una squadra di calcio composta da rifugiati e richiedenti asilo, che partecipa al campionato di terza categoria senza poter concorrere al titolo.
Alla maggior parte dei giocatori, infatti, mancano ancora i documenti richiesti dalla Federazione per poter competere a tutti gli effetti.
Il racconto di questa bella esperienza di sport e incontro è diventato l’occasione per raccontare le vite di tre ragazzi che compongono la squadra, delle loro esperienze e della voglia di realizzare i propri sogni, una volta arrivati qui. Il campo di calcio è il luogo del loro incontro, mentre i momenti “fuori campo” diventano l’occasione per poter scoprire parte della realtà di queste quattro vite sospese, durante la torrida estate del 2016.

Share