Da Mercoledì 3 Aprile/ Mensa Popolare “Bread & Roses” Acrobax Project
Venerdì 13 dicembre/ Renoize 2020 Assemblea Pubblica

Venerdì 13 dicembre/ Renoize 2020 Assemblea Pubblica

RNZ020
“…l’abisso in cui, nel nome del decoro e di una versione pervertita della sicurezza, ci sono fioriere che contano come, e forse più, delle vite umane.”
(La buona educazione degli oppressi, Wolf Bukowski)

“Il fascismo cerca di organizzare le recenti masse proletarizzate senza intaccare i rapporti di proprietà… [e] tende conseguentemente a un’estetizzazione della vita politica… Tutti gli sforzi in vista di un’estetizzazione della politica convergono verso un punto. Questo punto è la guerra.” (L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica, Walter Benjamin)

Pensare e ripensare Renoize è l’obiettivo finale di questo invito all’attivazione.
Perchè Renoize è innanzitutto l’appuntamento di fine Agosto a Parco Schuster per ricordare Renato Biagetti, la sua vita e le sue passioni, a partire dalla musica.
Perchè Renoize è “l’ingranaggio collettivo” della memoria militante, parola contro il fascismo e racconto di una vile aggressione in un notte a Focene; ma anche di un pensiero mortifero che ha armato ed arma le mani di chi vuol imporre sopraffazione e sfruttamento.

Share
Mercoledì 27 novembre/ Una pizza per il Rojava

Mercoledì 27 novembre/ Una pizza per il Rojava

Dallo scorso 9 ottobre la Turchia ha deciso di invadere i territori della Siria del Nord Est, dove da anni le popolazioni curde arabe siriache cristiane e circasse sperimentavano, nel pieno della guerra civile siriana, la convivenza e l’autogoverno attraverso il confederalismo democratico. Insieme hanno combattuto il fascismo di Isis e liberato interi territori e lo hanno fatto per attuare una rivoluzione che riguarda tutte e tutti noi.

Share
Venerdì 22 Novembre/17 anni di occupazione

Venerdì 22 Novembre/17 anni di occupazione

“- Pertini, tu questo lo dici sempre, dillo anche adesso: qual è il nostro compito qui?
– Resistere, – disse la tessera numero I del Partito socialista. – Mantenere forza e disciplina. Prepararci. Il nostro turno potrebbe arrivare prima di quanto pensiamo.”

(WuMing 1, La macchina del vento)

17 anni fa, il 20 novembre 2002, un collettivo variegato e multiforme di precarie, studenti, lavoratori saltuari, cani sciolti e liberi giramondo occupava l’ex cinodromo. Liberando uno spazio destinato all’abbandono e alla speculazione, si dava vita ad un laboratorio sociale in cui la società, la precarietà e la barbarie capitalista venivano messe in discussione. Obiettivo era ribaltare lo statu quo.

Share
Sabato 23 novembre/Il quindicesimo compleanno degli All Reds

Sabato 23 novembre/Il quindicesimo compleanno degli All Reds

Novembre è arrivato e con lui anche il compleanno della vostra squadra di rugby preferita.
Ormai siamo degli adolescenti in piena regola e per festeggiare questi primi 15 anni di vita (dentro e fuori dal campo) abbiamo deciso di fare le cose per bene e celebrare come si deve.

Share
Venerdì 29 novembre/Donpasta Cooking DJ SET

Venerdì 29 novembre/Donpasta Cooking DJ SET

Dalle ore 18
KIDchen…la cena dei campioni a base di sugna e fritture!
Cucina fatta a mano insieme ai bimbi…tagliatelle, sugo con polpette fritte nello strutto.
donpasta ai fornelli e alla consolle!

Share
Auguri Acrobax

Auguri Acrobax

 

Come ci si sente a 17 anni?!? Ci si sente che vorresti gridare al mondo le parole di De André “Voi non potete fermare il vento gli fate solo perdere tempo”
Eh si, dopo 17 anni ci sentiamo proprio così, ancora pieni di idee, progetti e sogni da realizzare! Alla faccia dei “grandi” che ci vorrebbero sgomberare e cancellare con un colpo di spugna! E per questo invitiamo tutte e tutti venerdì 22 e sabato 23 a brindare con noi alla faccia loro!

Share
La Clubhouse degli All Reds

La Clubhouse degli All Reds

“Molte piccole persone, in luoghi piccoli, facendo piccole cose, possono cambiare il mondo” …

Il CROWDFUNDING per costruire la nuova CLUB HOUSE è iniziato!!!
Aiutaci a realizzare il nostro sogno! 💪

Oggi, spinti più che mai dal nostro motto MAI UN PASSO INDIETRO, guardiamo in grande, continuiamo a immaginare, a sognare uno spazio adeguato alla nostra grande famiglia sportiva.
Ed è per questo che abbiamo deciso di lavorare alla costruzione della nuova CLUB HOUSE in maniera totalmente autofinanziata, un progetto ambizioso, faticoso, ma indispensabile.
Uno spazio che modificheremo con le nostre forze ed energie, libero e aperto a tutte e tutti, che sarà palcoscenico di momenti aggregativi davanti a birre e terzi tempi, ma anche davanti a proiezioni di partite, di film, di presentazioni di libri, dibattiti e quant’altro.

Share
La liberta non cade dal cielo

La liberta non cade dal cielo

Il prossimo 9 novembre scenderemo in piazza insieme a migliaia di persone da tutta Italia per chiedere l’abrogazione delle leggi sicurezza.

Per la prima volta, dopo tanti anni i movimenti, le associazioni, le realtà sociali e occupate, i sindacati di base, si sono ritrovati insieme su questo minimo comune denominatore: è necessario lottare innanzitutto per la libertà di movimento di tutte e tutti!

Share
Acrobax non si sgombera! / Lettera aperta al territorio e alla città.

Acrobax non si sgombera! / Lettera aperta al territorio e alla città.

? #Acrobax non si sgombera!
Lettera aperta al territorio e alla città.

“Capovolgere, ovvero
rovesciare la condizione
precaria in tempi, luoghi e
spazi di protagonismo del
precariato metropolitano.”

Questo volevamo fare occupando uno spazio abbandonato a fianco di ponte Marconi, l’ex cinodromo, in una porzione di territorio compresa tra Viale Marconi e la Via Ostiense. Una zona con un’enorme densità abitativa, con decine di speculazioni e cicatrici, quadrante sud della città.

Share
Sabato 1 Giugno/Non si sgombera un'idea - Difendiamo Acrobax e le sue attività

Sabato 1 Giugno/Non si sgombera un’idea – Difendiamo Acrobax e le sue attività

Com’è vivere a Roma Sud tra Ostiense, Marconi, Magliana?

Senz’altro non è semplice: i servizi pubblici spesso carenti non aiutano le tante vite appese a lavori precari. Il grigiore di un quartiere con poco verde rende difficile trovare la bellezza e il gioco anche per i più piccoli. Ogni spazio e attività sembra mettere al centro il profitto: dallo sport, alla musica, al cibo. Rabbia e frustrazione ci rendono spesso ostili tra stessi vicini di casa.
Ma il nostro quartiere non è solo questo: ci sono persone e luoghi che provano ogni giorno a migliorare una realtà che sembra immutabile, ma non lo è.

Share