Da Mercoledì 3 Aprile/ Mensa Popolare “Bread & Roses” Acrobax Project
Acrobax non si sgombera! / Lettera aperta al territorio e alla città.

Acrobax non si sgombera! / Lettera aperta al territorio e alla città.

? #Acrobax non si sgombera!
Lettera aperta al territorio e alla città.

“Capovolgere, ovvero
rovesciare la condizione
precaria in tempi, luoghi e
spazi di protagonismo del
precariato metropolitano.”

Questo volevamo fare occupando uno spazio abbandonato a fianco di ponte Marconi, l’ex cinodromo, in una porzione di territorio compresa tra Viale Marconi e la Via Ostiense. Una zona con un’enorme densità abitativa, con decine di speculazioni e cicatrici, quadrante sud della città.

Share
Sabato 1 Giugno/Non si sgombera un'idea - Difendiamo Acrobax e le sue attività

Sabato 1 Giugno/Non si sgombera un’idea – Difendiamo Acrobax e le sue attività

Categoria Antifascismo, Antisessismo, Beni Comuni & Territori, Cultura indipendente, Diritto all'abitare, Gli Spazi, Hostaria Lunfarda, Iniziative, Libertà di movimento, Nuovo Tunnel, Percorsi, Precarietà & Reddito, Renoize, Sport popolare | Commenti disabilitati su Sabato 1 Giugno/Non si sgombera un’idea – Difendiamo Acrobax e le sue attività

Com’è vivere a Roma Sud tra Ostiense, Marconi, Magliana?

Senz’altro non è semplice: i servizi pubblici spesso carenti non aiutano le tante vite appese a lavori precari. Il grigiore di un quartiere con poco verde rende difficile trovare la bellezza e il gioco anche per i più piccoli. Ogni spazio e attività sembra mettere al centro il profitto: dallo sport, alla musica, al cibo. Rabbia e frustrazione ci rendono spesso ostili tra stessi vicini di casa.
Ma il nostro quartiere non è solo questo: ci sono persone e luoghi che provano ogni giorno a migliorare una realtà che sembra immutabile, ma non lo è.

Share
Le barricate chiudono le strade, ma aprono i cammini.

Le barricate chiudono le strade, ma aprono i cammini.

La barricada cierra la calle, pero abre el camino!

Per l’ennesima volta, questa mattina, i giornali hanno pubblicato il ringhio dell’attuale ministro degli interni contro centri sociali e case occupate.
Del resto la campagna elettorale ha già fatto vedere diverse scintille tra il capo della lega e la sindaca di Roma; ultima provocazione della prima cittadina l’altra sera in cui attaccava proprio sullo sgombero di casapound. E oggi non si è fatta attendere la risposta: elenco completo dei prossimi sgomberi.

Share
Da Mercoledì 3 Aprile/ Mensa Popolare "Bread & Roses"

Da Mercoledì 3 Aprile/ Mensa Popolare “Bread & Roses”

Categoria Beni Comuni & Territori, Cultura indipendente, Gli Spazi, Hostaria Lunfarda, Iniziative, Nuovo Tunnel, Precarietà & Reddito, Slider | Commenti disabilitati su Da Mercoledì 3 Aprile/ Mensa Popolare “Bread & Roses”

Siamo lieti di annunciare un grande esperimento che prenderà piede a breve nell’ ex cinodromo della capitale.

La mensa popolare è una ricerca per riscoprire la cucina povera romana, e non solo, con le sue ricette e sapori.
Questo progetto si realizzerà in uno spazio occupato, cioè sottratto all’abbandono e alla speculazione.

Share
Sui fatti di Torino..

Sui fatti di Torino..

Categoria Antifascismo, Antisessismo, Diritto all'abitare, Gli Spazi, Libertà di movimento, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Sui fatti di Torino..

Si può parlare di “prigionieri e non di arrestati” dicono i vertici della polizia torinese. “Un gruppo di dissidenti infami e delinquenti” dice il ministro degli interni. “Ci vuole un po’ di scuola Diaz” dice un altro esponente di un partito che deve restituire allo Stato 49 milioni di euro.

Non ci stupisce che, ancora una volta, si sia deciso di affrontare le questioni sociali riducendole ad un problema di ordine pubblico. Non ci stupisce che la politica rispolveri toni giustizialisti e punitivi, salvo poi appellarsi al garantismo nelle occasioni in cui conviene. Non ci stupisce che l’ennesimo spazio di aggregazione, un luogo di socialità dove si tenta di dare risposte alla mancanza dei servizi pubblici, venga sgomberato lasciando un vuoto che nessuna colata di cemento potrà riempire.
La retorica dei sovversivi dell’ordine democratico mira a ridurre le persone al silenzio, inermi, recluse in casa per paura del diverso, dello straniero, dell’immigrato spacciatore ladro e stupratore. Ieri i neri e i clandestini, oggi gli antifascisti, gli anarchici. In perfetta continuità con il passato, le risposte ai bisogni dettati dal disagio abitativo, dalla disoccupazione, dalla povertà, sono le cariche e i manganelli.

Share
Storie di periferie e fascismo del terzo millennio

Storie di periferie e fascismo del terzo millennio

Categoria Antifascismo, Beni Comuni & Territori, Contributi, Gli Spazi, Libertà di movimento, Manifestazioni | Commenti disabilitati su Storie di periferie e fascismo del terzo millennio

Il 13 settembre 2017 eravamo più di un centinaio di antifasciste e antifascisti, attivisti sociali, abitanti del quartiere, a Tiburtino III per manifestare contro casapound, contro l’ennesima messa in scena dei fascisti del terzo millennio e per impedire che ulteriore spazio venisse concesso alle loro idee mortifere.

In queste ore decine di attivisti e attiviste romani stanno ricevendo denunce con accuse pesantissime per i fatti di quel pomeriggio quando in tanti, tra abitanti del quartiere e attivisti da tutta Roma, ci ritrovammo davanti al centro anziani di tiburtino terzo per chiedere di poter intervenire del consiglio straordinario sul centro rifugiati allora presente in zona.

Share
Venerdì 23 novembre/ Acrobax compie 16 anni!

Venerdì 23 novembre/ Acrobax compie 16 anni!

Categoria Antifascismo, Antisessismo, Beni Comuni & Territori, Cultura indipendente, Gli Spazi, Iniziative, Libertà di movimento, Percorsi, Renoize, Sport popolare | Commenti disabilitati su Venerdì 23 novembre/ Acrobax compie 16 anni!

ACROBAX compie 16 anni! Fatti di lotte, socialità, desideri realizzati e altri in corso d’opera, e invita tutte e tutti a festeggiare questo pezzetto di strada percorso insieme!

★ Dalle 20 cena a cura e a sostegno degli All Reds Basket Roma ★

A seguire:

✦✦ PURA CUMBIA BUENA ✦✦

★ Son Del Barrio [mex] meets ANDRES DIGITAL [ger] ★ ALTOSYSTEMA ( Los3saltos SoundSytem) [it] ★ El Pinche Perro [it]

****
La La WACHA music in collaborazione con Acrobax presenta:
“Pura Cumbia Buena” , un viaggio tra la nuova cumbia da Son del Barrio in collaborazione con il DJ produttore Andres Digital creano una atmosfera di fuoco su la pista, un mix tra live band e DJ set in chiusura con un sound system , suoni di cumbia reggae, tropicale bass, cumbia digital. Per riscaldare la pista sarà con noi AltoSystema (los3saltossoundsystem)

Share
Sabato 17 novembre/ Feminine HI-FI - Live in Roma

Sabato 17 novembre/ Feminine HI-FI – Live in Roma

Categoria Antifascismo, Antisessismo, Cultura indipendente, Gli Spazi, Iniziative | Commenti disabilitati su Sabato 17 novembre/ Feminine HI-FI – Live in Roma

Greenest Hi-Fi Lab promuove il tour Europeo delle artiste brasiliane Feminine Hi-Fi che si esibiranno a Roma al L.O.A. Acrobax e a Napoli nel centro sociale Lido Pola.

Entrambe le serate saranno amplificate dal sound system romano Real Rock Hi-Fi. Ad Aprire la data romana il progetto musicale I Neurologici con il Live Dub Set.

Proprio con I Neurologici la fondatrice di Feminine Hi-Fi, Laylah Arruda, ha realizzato l’album Amalgama, disponibile on-line sul sito www.amalgamadub.com

Share
Lunedì 22 ottobre/Presentazione Corso Base di Fotografia

Lunedì 22 ottobre/Presentazione Corso Base di Fotografia

Categoria Corsi, Cultura indipendente, Gli Spazi | Commenti disabilitati su Lunedì 22 ottobre/Presentazione Corso Base di Fotografia

Dopo l’esperienza positiva dell’anno scorso, ricomincia il laboratorio base di fotografia ad Acrobax!

– Lunedì 22 Ottobre: presentazione del corso:

Per saperne di più, conoscere gli argomenti, gli obiettivi delle lezioni e le esperienze laboratoriali che verranno proposte, vi invitiamo a partecipare alla presentazione del corso che si terrà Lunedì 22 Ottobre, dalle ore 20 alle ore 22.

Share
Roma luglio 2018: quando essere antifasciste rende "socialmente pericolose"

Roma luglio 2018: quando essere antifasciste rende “socialmente pericolose”

Categoria Antifascismo, Antisessismo, Gli Spazi, Libertà di movimento, Percorsi, Visioni dal Mondo | Commenti disabilitati su Roma luglio 2018: quando essere antifasciste rende “socialmente pericolose”

Roma luglio 2018: quando essere antifasciste rende “socialmente pericolose”

Nel caldo luglio romano sì è dipanato un piccolo mistero, che può avere significati più grandi per chi voglia leggerli. L’aria è resa ancora più pesante dalla propaganda razzista del Governo tra chiusura dei porti e inni alla legittima difesa che producono effetti aberranti come il caso della bimba colpita da un proiettile ad aria compressa. Siamo nella Roma della Raggi piena di monnezza ai bordi delle strade, nella Roma degli sgomberi della comunità Sudanese di via Scorticabove e del River Camping di via Tiberina , siamo nella Roma che minaccia di porre fine ad esperienze storiche come la Casa Internazionale delle Donne e tanti altri centri antiviolenza, spazi sociali e altre realtà associative fondamentali per la tenuta sociale della città.

Share