Venerdì 10 gennaio/ Seconda Assemblea Pubblica Renoize 2020

Siamo ufficialmente entrati nel 2020 ed inizia il Conto alla rovescia per Renoize!

Come ci siamo detti nella prima riunione, molto partecipata, per costruire la nuova edizione di Renoize a Parco Schuster, molte sono le cose da immaginare e da inventare a partire da una convinzione: Renoize è un’iniziativa per ricordare Renato, ma è anche un momento politico per raccontare e praticare antifascismo.
Lo facciamo partendo da una considerazione della società: abbiamo bisogno di un approccio radicale per la sua trasformazione e per costruire nuovi orizzonti liberi dal fascismo.

Renoize sarà dunque uno spazio per tutte e tutti le/gli antifascisti. E lo sarà in forma laboratoriale, ospitando la sperimentazione di un linguaggio culturale largo a partire dalla musica, ma non solo.
Lo vogliamo fare dal basso e in maniera autorganizzata, mettendo in connessione tutti i nostri saperi, le nostre competenze e relazioni.
Perché ci opponiamo al fascismo, al razzismo e ad un sistema economico neoliberista che lo alimenta; un sistema mortifero e reazionario a cui pensiamo sia necessario opporre il nostro irrefrenabile desiderio vitale.

Per tutto questo abbiamo deciso di trasformare Renoize da una singola giornata ad un vero e proprio festival, rivendicandone la sua importanza come data storica ed avviando un percorso di progettazione partecipata che lasci una struttura vivibile proprio all’interno del parco.

Per attivare tutto questo processo abbiamo decinso di dividerci in differenti gruppi:
-festival
-riconoscimento storico
-percorso di avvicinamento
-progettazione partecipata

Dunque invitiamo tutti e tutte coloro che hanno voglia di essere parte di questo processo collettivo, a partecipare al prossimo appuntamento, venerdì 10 gennaio alle ore 18.30, in cui divideremo la discussione direttamente in sottogruppi e poi un punto di aggiornamento collettivo.

Naturally against fascism!

Share

I commenti sono chiusi.